Home / Sport Strillit / COSENZA CALCIO / Raimondi, Arrighini e La Mantia show. Il Cosenza vince 9-1 con il Montalto

Raimondi, Arrighini e La Mantia show. Il Cosenza vince 9-1 con il Montalto

di Valter Leone – Rimane sempre calcio d’agosto, che sia il Montalto o l’Ascoli. Però un bel gol rimane sempre un bel gol: è il caso di Raimondi, in campo dal primo minuto e autore di un gol da urlo. Così come quello di Criaco e la tripletta di Arrighini (nella foto gentilmente concessa da Andrea Rosito) in poco più di 20 minuti, oltre alla doppietta di La Mantia. Il Cosenza prosegue la marcia di avvicinamento all’inizio del campionato con l’amichevole al Romolo Di Magro a Taverna di Montalto contro la giovane formazione guidata da Barbieri. Un Montalto imbottito di ragazzini che si accinge a disputare il prossimo campionato di Eccellenza e che tiene testa al Cosenza per mezz’ora, quando Raimondi sblocca la partita con un colpo di testa su assist di Pinna. Il raddoppio è ujna perla: svento di sinistro dal limite e pallone che si insacca sotto la traversa. Nei primi 45’ Roselli manda in campo le secondo linee con Saracco in porta poi sostituito da Puterio; in difesa Novello, Di Somma, Soprano (poi si sono scambiati la posizione i due centrali) e Pinna; a centrocampo Pellegrino (poi sostituito da Tribulato), Fiordilino, Gaudio e Ventre; in avanti Tribulato (poi sostituito da Ruffolo) e Raimondi. Da segnalare una parata in due tempi di Puterio su conclusione di verta dal limite.
Nel secondo tempo il Cosenza si presenta con in titolari: Puterio e perina si sono alternati in porta; Corsi, Tedeschi, Blondett e Ciancio in difesa; Criaco, Arrigoni, Caccetta e Guerriera a centrocampo in avanti; Ventre e La Mantia in avanti, dal 25’ Arrighini ha preso il posto dell’ex Genoa e a partita in corso Guerriera e Corsi si sono scambiati la posizione. La ripresa la sblocca Criaco al 20’ con uno dei suoi gol da urlo: sinistro a giro dal limite sotto l’incrocio. Il Montalto firma il gol della bandiera con Palermo ma appena entrato in campo Arrighini fa doppietta e fissa il risultato sul 5-1. Poi vanno a segno La Mantia (splendido assist di Arrigoni), ancora Arrighini, Corsi e La Mantia per il 9-1 finale. Si torna in campo sabato pomeriggio alle ore 15 contro l’Avellino al Partenio-Lombardi.