Home / Sport Strillit / ALTRO CALCIO / Calcio, Serie D- Rende: caso Spal, i chiarimenti del presidente Coscarella

Calcio, Serie D- Rende: caso Spal, i chiarimenti del presidente Coscarella

Il presidente del Rende calcio Fabio Coscarella, in maniera chiara ed inequivocabile, puntualizza e chiude, una volta per tutte, quella che il “patron” della Spal, in evidente mancanza di sintonia con la nobile, civile e sportiva piazza di Ferrara, ha fatto diventare una pietosa vicenda. «Una volta per tutte voglio chiarire alcuni punti: Il Rende calcio ha talmente tante esigenze economiche da ospitare sulle proprie maglie l’emblema di una onlus (Flying Angels Foundation Onlus) alla quale fornisce il proprio contributo anziché riceverne degli introiti (non mi sembra che in Italia ci siano molte altre realtà calcistiche del genere). Il nostro comunicato è esclusivamente la risposta ad un atteggiamento ambiguo, evasivo, di superiorità e di mancanza di rispetto che il presidente Mattioli ha manifestato per 15 giorni verso il Rende calcio (bastava dire con chiarezza: “Trasferiremo quanto dovuto tra un mese, due mesi…”). I tanti commenti dei tifosi della Spal sui social, apprezzabili per obiettività e tutti nell’unica direzione di condannare il comportamento da dilettante, questo sì, del presidente Mattioli, confermano che ha perso una grande occasione per rimanere in silenzio».