Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Marina di Gioiosa (RC) – Tutto pronto per la seconda tappa della Corri Locride

Marina di Gioiosa (RC) – Tutto pronto per la seconda tappa della Corri Locride

A un anno esatto dall’avvio della gara podistica a tappe targata Polis Multietnic, il 12 agosto si svolgerà nell’area Ex Ferrovia Calabro Lucana, insieme alla Pro Loco per Gioiosa Marina, con il patrocinio del Comune di Marina di Gioiosa Ionica e la collaborazione del Laboratorio di Management dello Sport di Firenze, Msp Firenze e Fidal Calabria, la “14° Maratonina per Tutti”, tra le corse della storia recente sicuramente la più tradizionale nell’area della Locride, nata da un’idea di Pasquale Mesiti.

Diverse sono le corse in programma: gare competitive di 0,600 m e 2 km per i ragazzi fino a 17 anni e 5 km e 10 km per gli adulti sopra i 18 anni, aperte a tutti i tesserati in regola con il tesseramento e le norme stabilite dalla FIDAL o per un Ente di Promozione Sportiva convenzionato con la FIDAL per l’attività agonistica; Fitwalking, camminata non competitiva con rilevazione del tempo impiegato aperta a tutti; Jogging, corsa lenta non competitiva con rilevazione del tempo impiegato aperta a tutti.

La seconda edizione della Manifestazione <<CORRI LOCRIDE>> si è aperta lo scorso 29 marzo con la Tappa denominata “Siderno Run” che si è svolta sulla pista di atletica allo Stadio Comunale sulle orme del “ragazzo” di Calabria e atleta sidernese, record sui 10,000 m piani Francesco Panetta.

Questa volta si è scelto di portare la corsa in un’area storica del Comune di Marina di Gioiosa Ionica, lungo un tratto di quella che anticamente era la strada ferrata, a scartamento ridotto, nata con l’ambizioso progetto di connettere quattro regioni – Campania, Lucania, Puglia e Calabria – e sette provincie – Salerno, Potenza, Matera, Bari, Cosenza, Catanzaro e Reggio ma che si tradusse e si rese concreto solo in parte. Le sue origini progettuali risalgono al XIX secolo, mentre il tratto in cui gli atleti si ritroveranno a gareggiare faceva parte di quello Marina di Gioiosa Jonica – Mammola (km 15,5) realizzato nel 1931 e chiuso poi nel 1968.

Il progetto <<CORRI LOCRIDE>> fortemente voluto dall’associazione Polis Multietnic, che opera da 14 anni nell’organizzazione di attività culturali e sportive a scopo di integrazione, non a caso porta il nome di un’intera area geografica, la Locride, ponendosi come obiettivo quello di unire sotto il segno della sport e della cultura gli atleti che vi partecipano, che si fanno così portatori di messaggi positivi di condivisione, rispetto della diversità, scoperta e valorizzazione del territorio.