Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Nuoto in vasca. Successo di Pianeta Sport nel campionato regionale estivo di categoria

Nuoto in vasca. Successo di Pianeta Sport nel campionato regionale estivo di categoria

Cala il sipario sui campionati regionali estivi assoluti e di categoria del nuoto in vasca.

Edizione  record per rappresentative ed atleti la cui  partecipazione nella magnifica piscina olimpionica  di Crotone ha segnato oltre 800 prestazioni cronometriche suddivise tra 125 atleti e  25 staffette

L’organizzazione  curata dal Comitato Regionale della Federnuoto  con il suo Presidente Alfredo Porcaro e dalla società padrona di casa  Kroton Nuoto,  ha garantito come consuetudine la migliore ospitalità alle oltre mille presenze  sulle rive della città pitagorica negli ultimi due week end di luglio

Programma intenso magistralmente gestito dal tavolo tecnico e dai Giudici di gara suddiviso in otto sessioni di finali per categorie  ed assoluti in serie organizzate per tempi e per categoria fino a un massimo di 6 gare per atleta: alle finali Assolute del pomeriggio erano  ammessi i migliori 16 tempi ottenuti durante il campionato di categoria della mattina.

La formula ha registrato gare di altissimo livello fin dalle qualificazioni del mattino e gli atleti della Pianeta Sport di Reggio Calabria hanno meritatamente conquistato il primo posto nella classifica del campionato di categoria a testimonianza di una eccezionale versatilità di stili e discipline.

“Desideravamo fortemente questo successo – dichiara Diego Santoro, allenatore del team reggino – perchè, pur replicando il risultato indoor conseguito in inverno, il primo posto in piscina da 50 metri  significa che la programmazione è stata corretta e l’impegno dei ragazzi eccezionale”.

In effetti i risultati conseguiti dallo staff di  Santoro  destano grande ammirazione in ambito strettamente tecnico poiché la Pianeta Sport si allena per tutto l’anno esclusivamente in vasca da 25 metri.

A tal proposito aleggia negli ambienti dello sport d’acqua reggino un debole sentore sulla prossima costruzione di un impianto olimpionico in riva allo stretto che anche tutta la cittadinanza si augura presto possibile: per i ragazzi di Pianeta Sport, che hanno trionfato nel campionato regionale di categoria  e conquistato il secondo posto assoluto, l’utilizzo di una piscina olimpionica per l’intero periodo di preparazione invernale aprirebbe incalcolabili prospettive agonistiche anche a livello nazionale; e comunque a tal proposito,  nel corso dei campionati regionali appena conclusi a  Crotone, due atleti reggini, i ranisti  Cristian Artuso ed Attilio Naborrini,  hanno staccato il biglietto per i campionati italiani di categoria del prossimo 7/9 – 10/13 agosto a Roma.

Enorme è perciò la  soddisfazione dello staff tecnico del Presidente Nucera, che oltre alla grande esperienza di Diego Santoro conta anche sulle eccellenti capacità tecniche di  Gacomo Tripodi e Nunzio Gullì.

“I nostri ragazzi  crescono bene ed iniziano ad acquisire piena consapevolezza  dei propri mezzi –  commenta quest’ultimo  -. Ogni giorno è una nuova conquista  tecnica, un passo avanti verso l’obiettivo  ed è oggi una grande emozione vederli gioire per i  loro successi”

I protagonisti di queste imprese quotidiane di duri allenamenti  hanno collezionato  medaglie e record  di società anche grazie al  rinnovato vigore di Andrea Attinà, già assente per infortunio  nel corso dei campionati invernali  indoor, che a Crotone  ha inanellato una serie continua di  primi posti complessivamente sommando  punteggio pieno nello score del campionato di categoria. Sul versante femminile Luana Verbaro fa altrettanto bene con una gara in meno ed un terzo posto in più. Nei piani alti dei punteggi utili per la classifica di categoria  anche Mattia Faliero, Mauro Gully, Favasuli Alessandro e Sofia Busonero; benissimo nella classifica assoluta fanno anche Anna Larizza, Attilio Naborrini, Valeria Cutrupi ed Elena Cortese con punteggi e prestazioni che alla fine segneranno l’argento nella classifica Assoluta di  società.

Tra gli atleti reggini di Pianeta Sport, Angelo Costarella timbra ben due record regionali spostando l’attenzione dello staff tecnico sull’analisi dei tempi del giovanissimo esordiente A  che ferma il crono dei cento stile libero  a 59.3 ed a 2.11.6 nella distanza doppia. Naborrini Attilio tra i cadetti non solo conquista la qualificazione ai campionati italiani ma segna un altro eccezionale record regionale nei 100 rana con 1.05.29.

La bacheca della sede sociale presso l’Hotel Apan si arricchisce di nuovi trofei e medaglie tra cui spicca ancora un record regionale di altissimo livello tecnico nella 4×100 mista maschile cadetti in 4.06.2 realizzata da Gaetano Colica, Attilio Naborrini, Mattia Faliero e Alessio Bova.

“E’ impagabile  vedere affermato il risultato del gruppo – conclude l’allenatore  Santoro –perché ribadisce la centralità del progetto che Pianeta Sport sta sviluppando da quattro anni e che ad ogni stagione regala conferme e nuove prospettive agonistiche”.

Tutto il movimento natatorio calabrese è decisamente indirizzato verso la crescita delle giovanissime leve e la possibilità di incrementare il numero degli impianti sul territorio non può che essere una graditissima notizia per atleti, tecnici e famiglie che vedono nello sport, e nel nuoto in particolare, un utile strumento di sviluppo dei propri ragazzi.

Mentre il settore fondo  della Pianeta Sport inizierà a breve le competizioni di acque libere con la Favazzina Scilla, il memorial Sofi e la storica Traversata dello Stretto, ecco  di seguito nei dettagli i risultati tecnici dei singoli protagonisti  del campionato regionale in vasca  appena  concluso sul gradino più alto del podio.

ATTINA’ Andrea 1993 400SL 4’19.39; 1500SL 17’18.50 ; 200RA 2’41.95 ; 100FA 1’02.70; 200FA 2’22.30 ; 400MX 4’56.08;

VERBARO Luana 1998 200SL 2’25.87 ; 800SL 11’43.25 ; 50RA 37.27;  100RA 1’21.46; 200RA 2’58.71

FALIERO Mattia 1995 400SL 4’49.08; 50FA 27.84; 100FA 1’01.94; 200FA 2’24.42; 400MX 5’02.84

GULLY Mauro Filippo 1988 50SL 27.46; 100SL 58.99; 200SL 2’08.31; 400SL 4’25.63; 1500SL 17’25.87; 38,00

50FA 29.75

LARIZZA Anna 1998 50RA 38.01; 100RA 1’21.85; 50FA 32.00; 100FA 1’11.39; 200FA 2’39.67

BUSONERO Sofia  2001 400SL 5’09.46; 100DO 1’18.39; 200DO 2’45.57; 100FA 1’08.41; 200FA 2’36.14

400MX 5’43.64

FAVASULI Francesco Alessandro 1996 50SL 26.48; 100SL 58.61; 50DO 30.58; 100DO 1’07.49

NABORRINI Attilio 1996 50RA 30.44; 100RA 1’06.26; 200RA 2’32.07; 50FA 31.52

LO GIUDICE Fortunato 2000 100SL 58.88; 200SL 2’10.67 ; 400SL 4’33.43; 100DO 1’07.61; 200DO 2’29.56

GULLI’ Francesco 1990 50SL 27.13; 50RA 33.07; 100RA 1’14.08; 200RA 2’43.45

GALANTE Carmen 1998 50SL 29.78; 100SL 1’03.77; 200SL 2’20.99; 800SL 11’55.61

CUTRUPI Valeria 2000 200SL 2’18.65; 400SL 4’48.58; 800SL 9’44.71; 100DO 1’14.77; 200DO 2’38.21

400MX 5’44.18

ARTUSO Cristian 2001 200SL 2’15.22; 100RA 1’12.59; 200RA 2’41.04

MARINO Giuseppe 1998 50SL 26.97; 50RA 33.41; 100RA 1’14.30; 200RA 2’49.15; 50FA 30.65

DE MECA Alessio Paolo 1999 1500SL 18’42.96; 100RA 1’12.93; 200RA 2’42.69

COLICA Gaetano 1998 50DO 30.28; 100DO 1’06.78; 200DO 2’24.35

TRIPODI Bruno 1999 100DO 1’10.72; 200DO 2’33.53; 100RA 1’18.27; 200RA 2’45.51; 200MX 2’30.60; 400MX 5’27.40

BOVA Alessio 1997 50SL 25.94; 100SL 56.92; 50DO 31.02; 50FA 28.11

FORTUGNO Danilo 2001  200SL 2’26.82; 400SL 5’00.46; 1500SL 19’36.73; 100DO 1’16.89; 200DO 2’43.04

TOSCANO Marika 2002 50SL 31.08; 100DO 1’20.41; 100RA 1’24.25; 200RA 3’00.65; 200MX 2’45.97

GARUFI Alessia 1999 50DO 34.05; 100DO 1’13.06; 200DO 2’36.82; 50RA 41.25

COSTARELLA Angelo 2002 100SL 59.63; 200SL 2’14.76

LARIZZA Sara 2000 50SL 30.94; 100SL 1’08.44; 50DO 35.07; 200DO 2’47; 50FA 34.00

NUCERA Bruno 2001 50SL 29.07; 100RA 1’28.47; 200RA 3’16.23; 100FA 1’17.96

CORTESE Elena 2002 100RA 1’23.16; 200RA 3’00.73; 200MX 2’47.02

NABORRINI Matteo 2000 50SL 26.03; 100SL 58.00; 100FA 1’06.48

DI PIETRO Federico 1998  200SL 2’13.68; 400SL 4’40.40; 1500SL 18’32.93; 200DO 2’35.55; 200FA 2’31.57

FORNASIER Michelle 2001 100SL 1’08.12; 200SL 2’26.70; 100RA 1’26.27

SCAVUZZO Daniele 2002 100SL 1’03.97; 100DO 1’10.01

CUZZOCREA Giuseppe 2000 1500SL 19’48.34; 200DO 2’29.72

FRANZE’ Paolo 1997 100RA 1’13.63

MIRAGLIA Federica 2001 50SL 30.98 ; 800SL 10’52.30

BOVA Martina 2002 200DO 2’50.72; 200FA 2’58.11; 400MX 5’58.92

ONESTO Felice Antonio 1999 100FA 1’08.24; 200FA 2’38.41

ARACO Giada Pia Isabella 2002 400SL 5’23.29; 800SL 11’09.27

QUATTRONE Angela 2004 200RA 3’09.70

BARBARO Sarah Lucia 2001 800SL 11’11.64; 200FA 3’04.36