Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Volley – Digem Marina di Gioiosa e Volley Roccella uniscono le forze

Volley – Digem Marina di Gioiosa e Volley Roccella uniscono le forze

Dopo circa un mese di trattative parte ufficialmente la collaborazione fra la Digem Volley Marina Gioiosa ed il Volley Roccella. I Presidenti Massimiliano DI GARBO e Vincenzo LUCA’ trovano l’accordo per dare qualità ed impulso alle squadre che militano nei campionati di serie C. L’accordo prevede l’ampliamento dell’organico dirigenziale e tecnico per la gestione della serie C femminile della Digem e della serie C maschile del Volley Roccella per meglio disimpegnare la stagione sportiva 2015/2016 che è alle porte. Le Società potranno avvalersi a vicenda degli impianti di gioco palazzetto “Vincenzo Marcellino” di Marina di Gioiosa Ionica (considerato punto fermo per la femminile) e dell’impianto sportivo di Roccella Ionica nonché di un ulteriore palestra a Marina di Gioiosa Ionica. L’organico della “Paper Moon Cartolibreria” della DIGEM VOLLEY sarà ampliato con l’ingresso delle atlete Ornella CIPOLLA (ala), Tiziana CARBONE (opposto), Paola CILIONE (centrale), Chiara CILIONE (ala) e Elvira MANAGO’ (palleggiatrice) che raggiungeranno le già confermate Erika D’AGOSTINO, Laura TOSI, Daria PASQUALINO, Azzurra ROMEO, Fabiola BRUZZESE, Barbara CAVALERI, Mariagrazia RUGGIA e Nadia MAJI. L’altra novità riguarda l’inserimento nella squadra della palleggiatrice Martina GRECO (classe 2002) atleta cresciuta nel vivaio Digem dal mister Rosetta SCOZZAFAVA. La squadra femminile sarà allenata dal mister Vincenzo CARROZZA già confermato per la stagione in corso dalla Società di Marina di Gioiosa che ha apprezzato l’egregio lavoro fatto nell’anno sportivo appena trascorso. Cantiere aperto invece per la maschile che militerà anch’essa in serie C e sarà allenata da Antonio NOBILE. Soddisfatti tutti gli altri Dirigenti di entrambe le Società fra tutti Massimiliano FORTUNIO (Vice Presidente DIGEM) e Giuseppe SPAGNOLO (Ds Volley Roccella) reputando l’accordo un ottima iniziativa per meglio curare gli aspetti societari di gestione e gli aspetti tecnici nonché le esigenze di tutti gli atleti. Lucà e Di Garbo: “proviamo a dare impulso alla pallavolo maschile che purtroppo anno dopo anno subisce sempre più perdite, bisogna portare in palestra le nuove leve da affiancare agli atleti già esperti e appena pronti metterli in campo.”