Home / Sport Strillit / COSENZA CALCIO / Cosenza – Roselli: “Innocenti mi é piaciuto. Ad Ascoli per la qualificazione”

Cosenza – Roselli: “Innocenti mi é piaciuto. Ad Ascoli per la qualificazione”

di Valter Leone – Roselli lo dice sempre e non poteva che ribadirlo. “Queste sono amichevoli che servono per mettere dei minuti nelle gambe”. Però quello con la Garibaldina qualche segnale lo manda. Ed è riferito all’attaccante Innocenti, autore di una buona prestazione a parte la tripletta e due assit. “L’ho notato e ne abbiamo parlato con il direttore Meluso. Ha svolto un ottimo ritiro, adesso vedremo”. Sul taccuino del ds del Cosenza ci sono anche i nomi di Giandomenico (L’Aquila) e Tortori (Melfi), assieme ovviamente a quello di Innocenti. “E lui dice la verità”, ribatte l’allenatore riferendosi a quanto pronunciato proprio da Meluso ai giornalisti. È chiaro che sono ore decisive, soprattutto per Innocenti il quale non ha mai giocato nei professionisti e avrebbe tanta voglia di giocarsi questa opportunità a Cosenza.
Oggi a Lorica ultimo giorno di lavoro, dopo di ché si prenderanno le decisioni definitve anche sulla formazione da schiera ad Ascoli per la Tim Cup. “Mi rimetto sempre alle decisioni dello staff medico”, dice Roselli. Pare di capire che sia Arrighini, sia Guerriera non partiranno tra i titolari al Del Duca. Stasera se ne dovrebbe sapere di più, quando dal quartiere genarale di Lorica verrà diramata la prima lista dei convocati per un impegno ufficiale della nuova stagione. Sabato mattina il gruppo partirà in pullman per raggiungere le Marche, in vista della sfida di domencia sera alle ore 21. “Nessuna pretattica – sottolinea Roselli – credo che questo calcio sia da migliorare su tutti i livelli. I primi dobbiamo essere noi, non si possono dire cose non vere come è stato fatto da Ascoli in questi giorni. Vedrete che loro giocheranno con la stessa formazione della passata stagione con due, tre cambi in meglio. Noi da parte nostra faremo il massimo per qualificarci”.