Home / Sport Strillit / COSENZA CALCIO / Il Cosenza ne fa 15 in amichevole. La Mantia poker

Il Cosenza ne fa 15 in amichevole. La Mantia poker

Intanto l’abbraccio dei tifosi: in 300 circa, pure una comitiva che si è organizzata con un pullman, hanno applauito i loro beniamini. Il Cosenza alla seconda uscita stagioknale al Mellaro di Lorica ha vinto 15-0 contro la Stella Azzurra di San Giovanni in Fiore, formazione che militerà nel prossimo campionato di Prima categoria. Gol a grappoli come capita in pre campionato per la gioia degli attaccanti. E non c’eras Arrighini tenuto precauzionalmente a riposo cause noie a un ginocchio, per cui la parte del leone l’ha fatta La Mantia il quale ha firmato un pokerissimo. Applausi anche per il giovane bulgaro Vutov, per lui una tripletta. Nei primi 45′ a segno anche Statella con una doppietta. Non ha preso parte all’amichevole nemmeno Guerrera, pure lui fermato per precauzione. Ancora 4-4-2 con alcune novità rispetto alla prima uscita di giovedì scorso. Intanto i tre portieri Perina, Saracco e Puterio e si sono alternati a difesa dei pali. Il prima formazione schierata da Roselli ha visto Novello (poi sostituito da Corsi), Di Somma, Soprano e Ciancio in difesa; Criaco, Arrigoni, Caccetta e Statella quartetto di centrocampo; in avanti Vutov al fianco di La Mantia. Primo tempo, 10-0.
Cambia tutto Roselli nella ripresa con Pinna proposto nel ruolo di esterno sinistro basso in una difesa a quattro con Novello, Tedeschi e Blondett a completare il reparto. Vista la duttilità già apprezzata nella passata stagione, Corsi ha giocato da esterno alto a destra con Fiordilino e Gaudio centrali mentre l’altro giovane della Berretti il classe 98 Bilotta ha giocato a sinistra; in avanti la coppia formata da Innocenti e Ventre. L’ex Primavera del Genoa ma di sucola Intre ha firmato una doppietta, mentre glialtri gol hanno portato la firma di Gaudio, Bilotta e Innocenti il quale rimane in prova e cerca di strappare un contratto al Cosenza.