Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Volley, Serie A2 – Vibo si difa dello zoccolo duro: confermati Feroleto, Presta e Sardanelli

Volley, Serie A2 – Vibo si difa dello zoccolo duro: confermati Feroleto, Presta e Sardanelli

Sarà una Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia sempre più calabrese
quella che si presenterà ai nastri di partenza del prossimo campionato
di Serie A2 UnipolSai. La società del presidente Pippo Callipo ha
infatti ufficializzato le conferme di tre giovani promesse della
pallavolo Made in Calabria. Il centrale classe 1995 Luca Presta, il
libero classe 1994 Simone Sardanelli e lo schiacciatore classe 1991
Giuseppe Feroleto. Tre conferme importanti per il nuovo tecnico Vincenzo
Mastrangelo che potrà contare sulla “verve” che questi tre ragazzotti di
Calabria, con ruoli e caratteristiche differenti, potranno dare alla
causa giallorossa. Luca Presta, nonostante debba ancora compiere
vent’anni, non è più una sorpresa. Sulle spalle del gigante di Belvedere
Marittimo ci sono già tre stagioni disputate con la prima squadra in
Serie A e nell’ultima annata ha avuto la possibilità di mettersi in
mostra e ritagliarsi uno spazio da titolare nella Tonno Callipo di De
Giorgi prima e di Monti poi. Mezzi fisici straripanti, abbinati ad un
notevole salto di qualità compiuto dal punto di vista tecnico, hanno
permesso a Luca Presta di chiudere il campionato con numeri altisonanti,
tanto da conquistare la palma di miglior centrale del campionato di
Serie A2 UnipolSai 2014-2015. Conferma anche per il martello Giuseppe
Feroleto che disputerà la sua seconda stagione consecutiva in A2. Pur
avendo meno spazio rispetto a Presta, Feroleto è cresciuto
esponenzialmente nel corso della stagione dimostrando sul campo le
proprie ottime capacità di ricettore tanto da essere sovente chiamato in
causa da coach Monti nella seconda parte di stagione. Medesimo discorso
per Simone Sardanelli che, soprattutto con l’avvento del tecnico pavese
in panchina, è cresciuto molto dimostrando grande affidabilità e
professionalità negli allenamenti. Molto bravo soprattutto in difesa,
Sardanelli avrà l’onore e l’onere di poter lavorare a fianco di un altro
libero calabrese come Davide Marra. E proprio Sardanelli si è soffermato
sulla sua riconferma (per il libero di Pizzo sarà la terza stagione
consecutiva con la maglia della Tonno Callipo):
“Sono molto felice di poter indossare ancora questa maglia, vuol dire
che abbiamo fatto un buon lavoro in questi anni. Avrò il piacere di
essere allenato da Vincenzo Mastrangelo, allenatore che ho avuto modo di
conoscere e apprezzare negli anni che ha trascorso qui a Vibo. Sono
molto stimolato da questa nuova avventura e sono contento di ritrovare
Forni e Vedovotto, compagni con i quali si è instaurato un buon legame.
E poi, che dire, non vedo l’ora di potermi allenare da vicino con un
libero di grande livello come Marra. Accanto a lui avrò modo di
accrescere il mio bagaglio d’esperienza”