Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Premiazioni sport – La Ludos Vecchia Miniera celebra i suoi “campioni”

Premiazioni sport – La Ludos Vecchia Miniera celebra i suoi “campioni”

Come fa ormai da quattro anni, la Ludos Vecchia Miniera, si veste a festa per celebrare atleti e non della stagione sportiva appena trascorsa. Nella bellissima cornice del Luxury Ridge di Gallina, alla presenza di note personalità dello sport, della cultura e dell’amministrazione comunale reggina, (tra gli atri l’Assessore ai lavori Pubblici del Comune di Reggio Calabria Angela Marcianò, il Consigliere Nazionale F.I.G.C. Piero Praticò, il Presidente Provinciale ACLI Filippo Moscato, il delegato provinciale F.I.G.C. Nino Chilà, i consiglieri comunali Nicola Paris e Antonino Maiolino), il Presidente Minniti ha dato avvio all’evento ringraziando i presenti, i suoi più stretti collaboratori del Consiglio Direttivo e naturalmente tutti gli sportivi che hanno contribuito a rappresentare più o meno positivamente l’anno appena passato.Academy Ludos

La serata bene “orchestrata” dal socio presentatore Michelangelo D’ambrosio è stata introdotta da un bellissimo video confezionato dall’Ufficio Stampa della Società che ha voluto rappresentare ai tanti presenti il percorso Associativo che ha portato la Ludos Vecchia Miniera a tanti successi ma soprattutto ad essere conosciuta e considerata una realtà positiva del territorio reggino. Tanti gli attestati di stima che il sodalizio neroarancio ha ricevuto nel corso della serata dalle varie personalità intervenute all’evento che hanno riconosciuto al Presidente Minniti un lavoro encomiabile quello che sta svolgendo sul territorio di Arangea dove la Ludos Vecchia Miniera, è impegnata non soltanto nel campo sportivo ma anche nell’arte, nella cultura e nel sociale, come ha rappresentato l’ottima riuscita della manifestazione “Giochiamo per un sorriso” organizzata dal Circolo ACLI Ludos, in collaborazione con altre Associazioni del territorio, il cui ricavato è stato devoluto al Reparto di Ematologia Pediatrica degli Ospedali Riuniti di Reggio Calabria. L’Assessore Marcianò, nel complimentarsi con la Ludos ha voluto evidenziare come l’Amministrazione Comunale è molto sensibile alle problematiche che attanagliano le tante associazioni sparse sul territorio reggino, evidenziando che sarà sempre attenta ai loro bisogni, come il complesso sportivo polivalente nelle adiacenze della Parrocchia di Villa Arangea, dove la ripresa dei lavori sta consentendo la sua ultimazione e che potrebbe dare una grande “boccata di ossigeno” proprio per l’assenza totale di strutture sportive nello stesso quartiere.

Ludos Ladies

Tornando al Celebrity Ludos tanti i nomi dei premiati nel corso della serata. Ha dare il via alla sequenza di premi sono i migliori realizzatori della Ludos: calcio a 5 serie C/2: Giuseppe Malavenda con 30 reti; calcio a 5 Juniores Albino Marco con 43 reti; Calcio a 11 Terza categoria: Canale Francesco ; Calcio a 8 Over 45 UISP D’Amico Enzo con 48 reti; Calcio a 5 femminile UISP/PGS Abate Ilenia con 16 reti. I migliori calciatori/calcettisti: Calcio a 5 serie C/2 Antonio Minniti; Calcio a 5 Juniores: Iracà Antonino; Calcio a 11 Terza categoria: Pasquale Lia Calcio a 8 Over 45: Enzo Cartone; calcio a 5 femminile: Alessia Macheda

Rivelazione dell’Anno: – Francesco Suraci fuoriquota del campionato di terza categoria; Premio Fedeltà: Giuseppe Buda; Premio Arte e Cultura all’ Associazione Culturale Preludi di Giovanna Crucitti; Premio Penna d’autore: al giornalista di RTV Andrea Ripepi. Una menzione a parte
merita i premio Ludos Oro che quest’anno il Consiglio Direttivo ha voluto consegnare alla famiglia Attanasio-Tropea per l’immancabile disponibilità, la sensibilità dimostrata verso la crescita del Quartiere di Arangea e per l’Associazione.

A fine serata, ma solo per una questione di opportunità di scaletta, sono stati premiati tutti i bambini dell’Academy con il Premio Academy Ludos:

Un premio importante per un progetto importante, un riconoscimento che vuole dare la giusta e meritata considerazione ai giovanissimi atleti che rappresentano il futuro dell’Associazione. Di seguito i nominativi dei piccoli campioni: Campolo Andrea – Curatola Carlo – Cutrupi Matteo – Falduto Giovanni – Ferrara Domenico – Gullì Vincenzo – Lanzaro Andrea – La Tella Corrado – Meduri Noemi – – Nocera Andrea – Toscano Filippo – Viscogliosi Fabio – Zagari Antonio – Zagari Lorenzo — Praticò Mariano (portiere) –

Barbaro Samuele (capo Cannoniere)

PlateaPremio Ludos Oro