Home / Sport Strillit / COSENZA CALCIO / Arrighini: “Mi manda Frattali. Cosenza, so già tutto di te”

Arrighini: “Mi manda Frattali. Cosenza, so già tutto di te”

di Valter Leone – La Calabria l’ha sfiorata. Nel senso che è stato tesserato per la Reggina ma al Granillo non ha mai giocato. Se non da avversario. “Giocavo con il Pontedera, segnai anche un gol contro l’Hinterreggio”. Un gol e una prestazione che stregarono il ds amaranto Giacchetta. “Vennero in albergo lui e il presidente Foti: accordo trovato in pochi minuti”. La Reggina lo prese e lo lascio in comproprietà alla società toscana. Lo scorsoanno, con il club amaranto in piena crisi, il Pontedera lo riscattò per venderlo subito all’Avellino, club con il quale ha fimato un contratto molto lungo. E adesso è di fatto un calciatore del Cosenza. “Della vostra città e della squadra so già tutto. Sono perennemente in contatto con Gigi Frattali, il quale mi ha raccontato ogni dettaglio. Cosenza è una grande piazza, non vedo l’ora di cominciare. Anche se ancora non c’è l’ufficialità…”. E l’annuncio potrebbe arrivare da un momento all’altro. Il calciatore ha già trovato l’accordo, sia con il club rossoblu sia con l’Avellino per quel che concerne l’ingaggio. In questi minuti sono il direttore sportivo Meluso e l’agente Eugenio Ascari a discutere di altri dettagli. Quello di Arrighini sarebbe un colpo che accenderebbe il mercato del Cosenza, anche perché in Lega Pro è uno che ha sempre fatto bene tranne che nell’ultima stagione a Pisa, con la squadra della sua città. Ma quella è tutta un’altra storia. Il San Vito è pronto a esplodere, perché con il gol di Arrighini si potrebbe sognare.