Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Volley – Corigliano si lascia indietro la A2 e ora guarda al futuro

Volley – Corigliano si lascia indietro la A2 e ora guarda al futuro

La Volley Corigliano fa un passo indietro e lascia l’A2 per la prossima stagione 2015/2016, nonostante l’ottimo campionato appena concluso. Un annuncio che ha spiazzato e lasciato l’amaro in bocca a Caffè Aiello, main sponsor dal 2010 della squadra.

L’azienda, leader da oltre quarant’anni in Calabria, nella torrefazione e commercializzazione del caffè è da ben cinque stagioni al fianco dei ragazzi del team rossonero.

“Comprendiamo le serie difficoltà in cui versa la società ma anche il senso di responsabilità nei confronti dei supporter e della città che hanno condotto la dirigenza a non iscrivere la squadra a questa prestigiosa categoria – afferma il responsabile comunicazione&marketing della storica azienda – Solo qualche giorno fa abbiamo appreso, però, della decisione. Ora, preso atto della rinuncia capiremo quale strada intraprendere”.

La società continuerà a vivere, dunque, ripartendo da un campionato inferiore, e con essa continueranno a crescere i settori giovanili.

Da parte sua, il main sponsor Caffè Aiello annuncia una battuta d’arresto per riflettere sul da farsi:”Ci teniamo a sottolineare, però, che manteniamo intatta la stima nei confronti della presidenza – continua Caffè Aiello – Crediamo in questa società, fatta di persone serie, e soprattutto nella città di Corigliano. Da sempre la nostra azienda investe nel sano valore dello sport, ne è la riprova il nostro impegno sul territorio. Sono, infatti, numerose le discipline e le competizioni che sosteniamo, sia a livello amatoriale, come educazione alla salute e al benessere dei più piccoli che a livello agonistico – e aggiunge –Abbiamo passione e un profondo legame con la città di Corigliano e non vogliamo rescindere questo sodalizio. Siamo profondamente soddisfatti del percorso fatto insieme a questa gloriosa squadra, nonostante quest’ultimo capitolo. In questi anni, abbiamo riempito le pagine di giornali di successi e collezionato entusiasmanti vittorie. Ora, la società intende ripartire dai settori giovanili. Se ci sarà la possibilità resteremo al fianco dei ragazzi della Corigliano, a un territorio che in questi anni ci ha dato tanto.La nostra piena solidarietà va soprattutto alla tifoseria che da oltre cinque anni è stata il vero fiore all’occhiello di questa entusiasmante avventura”.