Home / Sport Strillit / ALTRO CALCIO / Serie D: vicine le prime scadenze. Rende, Vibonese, Palmese e Roccella pronte per l’iscrizione

Serie D: vicine le prime scadenze. Rende, Vibonese, Palmese e Roccella pronte per l’iscrizione

di Sigfrido Parrello – PALMI – La spedizione calabrese per il prossimo campionato di Serie D stagione 2015/2016, è al momento molto incerta nella sua composizione. Non dovrebbero avere problemi relativi all’iscrizione il Rende, la Vibonese, la U. S.Palmese 1912 ed il Roccella mentre tutto da decifrare il futuro di Hinterreggio e Nuova Gioiese. Silenzio assoluto nell’Hinterreggio dilaniato dalle pendenze delle ultime stagioni. In vendita, invece, la Nuova Gioiese, per volontà di patron Rombolà, stanco di sopportare da solo il peso della guida del club.
Ricapitoliamo, dunque, i costi e le scadenze relative alla domanda d’iscrizione al prossimo torneo di Serie D: i club aventi diritto a partecipare al campionato di quarta Serie, devono innanzituto presentare un assegno non circolare intestato alla Figc pari a 19.000 Euro, comprendente la tassa associativa, l’assicurazione tesserati, Diritti d’iscrizione alla Serie D e al campionato Juniores, più l’acconto spese. Inoltre, serve la fidejussione bancaria da 31.000 Euro, oltre ovviamente alla dichiarazione di diponibilità per il campo da gioco.
Il termine ultimo per la presentazione delle domande è fissato per le ore 18,00 di venerdi 10 luglio e i club che non sono risultati idonei al primo step, possono inoltrare ricorso entro il 18 luglio. Spetterà alla Covisod sindacare sulla regolarità della documentazione dei club. I ricorsi, per le società bocciate, potranno essere presentati entro le ore 14,00 del 22 luglio e entro il 24 luglio la stessa Covisod si esprimerà in merito.