Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Da Reggio all’Islanda in moto: Giancarlo Aiossa è partito

Da Reggio all’Islanda in moto: Giancarlo Aiossa è partito

Un’impresa del tutto originale. Gianclaudio Aiossa, motociclista reggino per passione, in sella alla sua HONDA NC 750X, carica delle borse tecniche della Kappa sta raggiungendo l’ISLANDA, una tra le mete da sogno di tutti i moto-turisti. Partito da Reggio Calabria giorno 1 luglio ha già percorso ca. 1500 km.  Il territorio eterogeneo, il clima avverso ed i paesaggi incantevoli sono gli ingredienti di questa nuova avventura! Si è scelta la provincia di Reggio Calabria per garantire una connessione preziosa atta ad assicurare grandi vantaggi turistici e culturali. L’isola islandese è  l’unica area al Mondo in cui si incontrano straordinariamente i quattro elementi base della natura: aria, acqua, terra e fuoco. Il gelido vento di Bora del Nord, dozzine di ghiacciai millenari, enormi deserti di polvere lavica alternati a straordinari promontori e numerosi geyser e vulcani attivi accompagneranno il viaggio del biker!

L’Islanda ha un clima relativamente temperato, caratterizzato da estati fresche ed inverni miti. Le temperature nel mese di luglio oscillano mediamente dagli 11°C ai 22°C .Tutto questo sarà vissuto ed affrontato in solitaria, l’abbigliamento tecnico di MotoOne aiuterà il biker ad affrontare i cambiamenti climatici.

Le strade principali dell’Islanda, son ben asfaltate e seguono il perimetro dell’isola. Ma per raggiungere il cuore dell’Islanda, dove sorgono un  gran numero  di geyser, cascate e fiordi, Gianclaudio dovrà intraprendere  strade sterrate e mulattiere insidiose. Un percorso di 12.000 KM da percorrere in moto (andata e ritorno), attraversando 9 paesi d’Europa e con ca. 48 ore di navigazione per raggiungere l’Islanda.

E’ possibile seguire l’impresa attraverso i social di facebook e twitter, lo posizione invece viene aggiornata ca. ogni due ore attraverso il sito di YouPosition.it.