Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Atletica – Si rinnova l’appuntamento con il Trofeo “Francesco Verduci”

Atletica – Si rinnova l’appuntamento con il Trofeo “Francesco Verduci”

Il Comitato organizzatore del Trofeo “Francesco Verduci” e la Fidal Calabria annunciano l’VIII edizione dell’ Americana Gara Internazionale – corsa su strada ad eliminazione, valevole per l’assegnazione del Trofeo “Francesco Verduci”, che si svolgerà domenica 2 agosto a Motta San Giovanni (RC).

Il Trofeo Verduci è organizzato dal 2008 dalla famiglia Verduci per ricordare il dirigente Fidal e giudice di gara Francesco Verduci prematuramente scomparso nel gennaio 2007 e realizzato grazie alla collaborazione della Fidal Calabria, con il patrocinio della Regione Calabria, del Consiglio Regionale della Calabria, della Provincia di Reggio Calabria, della Città di Motta San Giovanni e del Coni Calabria.

Francesco Verduci aveva espresso agli amici della Fidal il desiderio di voler organizzare una particolare manifestazione sportiva a Motta San Giovanni e, dopo la sua scomparsa, le persone a lui vicine hanno voluto realizzare questo suo desiderio.

La gara è riservata ad atleti di grande prestigio, italiani e stranieri, appartenenti alle categorie assoluti e master. L’Americana è una gara affascinante nella quale i podisti partono tutti insieme e devono gareggiare ad andatura limitata sul percorso stradale cittadino nel centro storico di Motta. Ad ogni giro, nel tratto conclusivo viene “lanciata” una volata e gli atleti devono aumentare l’andatura per evitare l’eliminazione, ad eccezione dell’ultimo giro quando i podisti rimasti in gara disputano un rush finale di 300 metri per aggiudicarsi la vittoria.

A conclusione della manifestazione verrà consegnato anche il Premio GGG “Francesco Verduci”, istituito nel 2010 dalla famiglia Verduci, e assegnato ogni anno ad un giudice di gara che si è maggiormente distinto nell’espletamento dell’importante ruolo.

Accanto all’evento sportivo e al ricordo del dirigente Fidal verranno realizzate una serie di iniziative sociali, oltre alla tradizionale raccolta fondi a favore dell’opera missionaria di Padre Manuel Casillas in Sud Africa.