Home / Sport Strillit / COSENZA CALCIO / Cosenza – Roselli: “Per Ciancio e Corsi ok. Ravaglia e Tedeschi? Sono fiducioso”
Cosenza Roselli

Cosenza – Roselli: “Per Ciancio e Corsi ok. Ravaglia e Tedeschi? Sono fiducioso”

di Valter Leone – Giorgio Roselli (in foto) è intervenuto in diretta alla trasmissione Replay in onda su Ten. Ospite, via telefono, del giornalista Franco Segreto ha anticipato alcune mosse di mercato, soprattutto per quel che concerne le riconferme. “Credo che con Ciancio e Corsi non dovrebbero esserci problemi. Per quanto riguarda invece Ravaglia e Tedeschi si tratta di discorsi un po’ di versi, perché si lavora in situazioni particolari. Il direttore sportivo Meluso sta lavorando da giorni a queste trattative: questo tira e molla credo siano normali in questa fase di mercato. Però anche su Ravaglia e Tedeschi sono fiducioso”.

È evidente che il prossimo 15 luglio l’allenatore voglia cominciare la stagione con parte dell’organico ben definito, e riparte dalla base che lo scorso anno si è dimostrata di buon livello, sarebbe il top. “Con me si sfonda una porta aperta. È chiaro che tutti gli allenatori vorrebbero cominciare la stagione con il gruppo già formato da un congruso numero di conferme della passata stagione. Ma sono certo che in ogni caso, conferme o no, comincerò il ritiro con il gruppo già completo. Magari potrebbe mancare qualcosia per completare l’organico, ma ci sta”. A proposito di riconferme, una voce che circola coninsitenza negli ambienti vicini al Cosenza, riguarda una probabile riconferma anche di Calderini.

Il procuratore del fantasista di Città di Castello è lo stesso di Corsi che nei prossimi giorni firmerà il rinnovo. Magari, dopo Corsi si potrebbe parlare anche di Elio. “Di queste cose – sottolinea Roselli – conosco poco. È una situazione molto particolare. Non conosco i procuratori e di questi meccanismi non ne parlo. Al momento non mi risulta, sul tavolo questa trattativa, da quello che mi dicono Meluso e il presidente, non c’è”. Intanto l’allenatore conferma che nei prossimi giorni sarà a Cosenza. “Mercoledì e giovedì mi fermerò in città, vedrò il presidente e il direttore per fare il punto della situazione”. E magari, con il ritiro sempre più vicino, Roselli spera che Ravaglia, Tedeschi, Ciancio e Corsi siano nuovamente in rossoblù.