Home / Sport Strillit / COSENZA CALCIO / Cosenza-Ciancio: é accordo. Si allontanano Tedeschi e Corsi

Cosenza-Ciancio: é accordo. Si allontanano Tedeschi e Corsi

di Valter Leone – Ci siamo. O quasi. Alla fine pare che tra il Cosenza e Ciancio sia stato raggiunto l’accordo. Limate le differenze e grazie al deciso intervento di Roselli le distanze si sono notevolmente avvicinate nelle ultime ore, per cui il forte esterno destro ma utilizzato prevalentemente a sinistra per quasi tutta la stagione appena conclusa, vestirà la maglia rossoblu anche nel prossimo campionato. Tranne clamorosi colpi di scena già entro il fine settimana potrebbe esserci l’annuncio.

Nessun accordo invece ancora per Tedeschi nonostante la società abbia aumentato l’offerta rispetto a qualche settimana addietro. Ma il difensore centrale continua a rimanere sulle sue posizione: chiede più soldi, forte anche del fatto che nelle ultime ore oltre alla Reggiana anche il Pavia ha mostrato un certo interesse nei suoi confronti. L’allenatore Roselli vuole fortemente Tedeschi e la società dovrà fare un sacrificio per accontentarlo. Distanze anche con il preziosissimo jolly Corsi: il centrocampista laziale, utilizzato con eccezionali risultati da esterno destro, ancora non ha trovato l’accordo economico. Il Cosenza continua a rimanere sulle proprie posizioni mentre sul calciatore oltre alla Casertana sono piombate Matera e Cremonese.

Come ampiamente anticipato da Strill, praticamente chiuso l’accordo con l’attaccante Montella lo scorso anno alla Vigor Lamezia. Siamo veramente ai dettagli: l’assenso del presidente Guarascio e la sua firma sul contratto prima dell’annuncio ufficiale.

In dirittura d’arrivo anche l’accordo con lo sponsor tecnico: molto probabilmente sarà la Onze di San Marco Argentano, azienda del professore Pino Turano.