Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Campionati Internazionali d’Italia su sabbia Supermarecross – Trofeo Gaetano Di Stefano

Campionati Internazionali d’Italia su sabbia Supermarecross – Trofeo Gaetano Di Stefano

Nei giorni scorsi si è tenuto a Crotone un incontro in vista dell’organizzazione della quinta prova dei Campionati Internazionali d’Italia su sabbia Supermarecross – Trofeo Gaetano Di Stefano, avvenimento molto atteso nel panorama motociclistico europeo che prevede la partecipazione dei migliori specialisti italiani ed europei. La competizione avrà luogo a Crotone il 24 e 25 Ottobre prossimi e sarà la 22^ edizione nella città di Crotone nonché il 18° Memorial Paolo Manfredi e Dionigi Regalino. Il “Supermarecross” attualmente è considerato il campionato di motocross su sabbia più importante d’Europa ed è gestito dalla società Fx Action del promoter Roberto Bianchini, un veterano del motocross nazionale da anni gestore di vari campionati italiani. All’incontro, convocato per definire l’organizzazione dell’evento, erano presenti l’Assessore allo Sport del Comune di Crotone, Claudio Molè, il delegato provinciale del C.O.N.I., Claudio Perri, il presidente del club, Fabio Gallo, il vice, Alfonso Gaetano, e i dirigenti Giovanni Vrenna, Giuseppe Sansalone, Sergio Cimino e Giuseppe Lonetti. Nel corso dell’incontro sono stati esaminati vari aspetti organizzativi dell’evento quali i costi, la sistemazione degli ospiti, la diretta televisiva, la logistica e la realizzazione del circuito e delle varie aree di gara. Inoltre, nel corso dell’incontro, è stato deciso di istituire un tavolo di lavoro permanente, che si riunirà con cadenza quindicinale presso la sede del moto club, al quale hanno già aderito il Comitato Regionale della F.M.I., il Comune di Crotone e il C.O.N.I. ma, a tale proposito, sono stati già in programma ulteriori incontri con altri Enti locali e regionali. Quella di Crotone sarà la quinta prova del 2015 poiché fino ad oggi si sono già disputate le prove di Fregene (Roma), Francavilla al Mare (Chieti), Bibione (Venezia) e Policoro (Matera). Dopo Crotone, unica tappa calabrese del Campionato, toccherà a Giardini Naxos di Taormina (Messina) chiudere la stagione 2015 con l’ultima prova. La tappa crotonese del “Supermarecross“, sempre organizzata dal Moto Club Gallo, rappresenta di per sé una pagina di storia del motociclismo italiano, essendo stata sempre ed ininterrottamente disputata dalla prima stagione (1985) sino al 2006. L’evento motociclistico sull’arenile di Crotone si è sempre rivelato ricco di fascino e personalità; ciò gli ha consentito, nell’alternarsi delle varie edizioni a partire dalla sua istituzione, di ottenere il riconoscimento unanime di migliore gara stagionale del Campionato nonché l’appellativo di “Montecarlo del Motocross”. Inoltre, con le sue 21 edizioni organizzate dal moto club, la tappa crotonese del “Supermarecross” è la più longeva dell’intero Campionato e ne rappresenta la storia dello stesso sin dalle sue origini, tant’è che in occasione della gara verrà allestito il “Museo Supermarecross” dedicato interamente alla storia del Campionato, che proprio a Crotone ha visto scrivere le pagine più belle e indelebili della sua storia. La gara, che ha già ottenuto il patrocinio del C.O.N.I. Nazionale e del Comune di Crotone, verrà trasmessa in diretta da Sportelevision e da VideoCalabria e verrà seguita, inoltre, da varie testate televisive nazionali, dai principali quotidiani e riviste sportive e da numerosi siti web italiani ed esteri. Infine, al termine dei lavori, è stato nominato il nuovo addetto stampa del Moto Club, incarico che verrà ricoperto da Laura Leonardi che avrà, quindi, il compito di gestire l’ufficio stampa dello storico club crotonese. Il presidente del Moto Club, Fabio Gallo, così si è espresso dopo l’incontro: “Il Supermarecross ritorna a casa dopo 9 anni di assenza, e torna con la qualifica di “Campionato Internazionale” proprio nella città dove sono state scritte le sue pagine più belle sin dalle sue origini. Siamo riusciti a riportare a Crotone un evento che mancava tanto alla città, la vera “regina” delle manifestazioni sportive crotonesi per ben 21 anni consecutivi, quella più seguita e amata in città e che ha sempre richiamato più spettatori. Mi hanno già garantito la loro presenza il team Pardi e il Team Maddii che sono le eccellenze del motocross italiano. Vorrei ringraziare il presidente del comitato regionale della Federazione Motociclistica Italiana, avv. Luigi Mamone, la Fx Action e Roberto Bianchini, l’assessore Molè e il presidente Perri per la collaborazione che ci stanno offrendo. Nelle prossime settimane incontreremo altre Istituzioni affinché tutti partecipino alla perfetta riuscita di questo prestigiosissimo evento, che non solo promuoverà l’immagine della città sui media italiani ed europei ma porterà anche benefici all’economia del territorio. Sarà la 22^ edizione a Crotone, è il record italiano, e in questa occasione, soprattutto per la presenza delle dirette televisive, dobbiamo mostrare non solo le bellezze del territorio ma veicolare un’immagine turistica positiva della nostra città”.