Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Pallanuoto, Serie C – L’Auditore Crotone supera il Lamezia Shark (15-8)

Pallanuoto, Serie C – L’Auditore Crotone supera il Lamezia Shark (15-8)

R.N. AUDITORE CROTONE: Sibilla, Marino, Greco, Chiodo, Candigliota, Cavallaro, Riganello, Bellezza, Buzzurro, Lucanto, Scorza, Oppido Mario, Forciniti

Allenatore Sig. Felice Amideo

LAMEZIA SHARK: Presta, Milano, Rossi, Piacente, Presta, Cerra, Colace, Stina, Calabria, Frisenda, Palermo, Sansone, Cerra

Allenatore Sig. Vincenzo Mirante

Arbitro: Sig. Perrelli di CS

Ultimo appuntamento del Campionato, ultima esibizione della formazione “maggiore” della R.N. Auditore tra le mura amiche. Una partita con il risultato previsto viste le differenze tecnico-tattiche tra le due compagini. Tre punti che collocano la Rari al quarto posto nella classifica finale del campionato dietro la R.N. Taranto promossa in serie “B”, lo Sport Project ed il Dharma Casamassima.

Una stagione comunque positiva per il Team crotonese che ha espresso una buona pallanuoto valorizzando il settore giovanile che in questi anni ha collezionato successi e che merita palcoscenici sicuramente più importanti. Una squadra giovane anzi giovanissima con le “chiocciole” Arcuri, Pantisano, Oppido Pasquale a dare quel “tocco” di esperienza necessario per velocizzare la maturazione dei compagni.

Eccellente il lavoro del Mister Francesco Arcuri, professionista serio e preparato ed ambizioso al punto giusto che ha saputo creare un ambiente compatto e proiettato verso traguardi sempre più importanti.

<<Il bilancio dell’anno lo faremo solo al termine di tutti i campionati ma già da oggi ci riteniamo assolutamente soddisfatti perché la qualità del lavoro svolto non si misura solo dai “punti in classifica” quanto e soprattutto nella capacità di creare un movimento ed uno “stile” Auditore che credo sia già in essere nella nostra società>> le parole di un soddisfatto Presidente Ape.

Per quanto riguarda la partita è scivolata via tra la netta superiorità dell’Auditore e la grande volontà degli ospiti che comunque hanno disputato una buona prestazione. Primo tempo concluso sul 2-1 per i crotonesi con reti di Chiodo e Bellezza, il secondo 5-1 con le segnature di Marino, Buzzurro doppietta, Scorza e Oppido, il terzo sul 5-2 con reti di Marino, Greco, Buzzurro, Scorza ed Oppido ed il quarto sul 3-4 con i goal di Candigliota, Bellezza e Scorza.

Buona la direzione di gara dell’arbitro Perrelli grazie anche alla estrema correttezza delle squadre in campo