Home / Sport Strillit / ALTRO CALCIO / Castrovillari (CS) – Appuntamento con il trofeo di calcio “U. Amato – R . Tafuri”,

Castrovillari (CS) – Appuntamento con il trofeo di calcio “U. Amato – R . Tafuri”,

Lo sport, quando si presenta l’occasione, è sempre a sostegno della solidarietà, dell’attenzione verso il sociale e della ricerca scientifica a tutela della salute della persona.
E’ l’obiettivo continuo del Trofeo di Calcio “U. Amato – R . Tafuri”, giunto alla 14^ edizione ed organizzato dall’Associazione Cuore Solidale e quanto avviene per la “Partita del Cuore” in programma al campo sportivo “Mimmo Rende”, domenica 7 giugno, a partire dalle ore 16, il cui ricavato anche quest’anno verrà devoluto per finanziare progetti ed iniziative.
I preliminari per le qualificazioni si svolgeranno, a partire dalle ore 17 del 6 giugno, tra le rappresentative dei Parrucchieri, del CRAL del Comune di Castrovillari , degli Avvocati , delle Vecchie Glorie, dei Dipendenti del Cementificio e Over 35 Civita nonché delle squadre di scuola calcio categoria allievi: “Accademy Castrovillari”, “New Real Castrovillari”, “Associazione Sportiva Emjs Pollino Civita” e “ Sportime San Marco Argentano”.
La  “Partita del Cuore” rappresenta, come al solito, il momento culminante degli eventi sportivi che quest’anno hanno avuto inizio il 2 di giugno, mentre lunedì 1 si è svolto nella sala Varcasia il convegno “I mille volti del bene comune : testimonianza di solidarietà” a cui è intervenuto il dottore Renato Burigana della Fondazione Giovanni Paolo II.
“La Partita del Cuore – spiegano gli appartenenti all’Associazione – è divenuta ormai un punto di riferimento della stagione primaverile nel territorio del Pollino per sostenere ciò che serve a migliorare la qualità della vita di chi soffre anche particolari patologie”.Da qui il forte invito ai cittadini di essere numerosi al campo sportivo.
Su questo oggi la città è chiamata a misurarsi per continuare a dare consistenza a quella sensibilità che la caratterizza da sempre a difesa della dignità umana ed a sostegno delle opere nate in ambito sociale.
Un’occasione, insomma, da non perdere che deve mobilitare per il rispetto della vita umana in tutti i suoi aspetti. Per questo è importante e fondamentale la presenza di tutti alla manifestazione che vuole affermare una personale responsabilità verso tali tensioni.