Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / XII Giornata Nazionale dello Sport – Il 7 giugno a Reggio Calabria sul Lungomare “Italo Falcomatà”

XII Giornata Nazionale dello Sport – Il 7 giugno a Reggio Calabria sul Lungomare “Italo Falcomatà”

 Il Delegato Provinciale del C.O.N.I. di Reggio Calabria, Dr. Antonio Laganà, e lo Staff Tecnico, costituito dai Proff. Maria Geraci, Luigi Barbarello, Santi La Fauci, Aldo Rositano e coordinato dal Prof. Riccardo Partinico, porgono il benvenuto a tutti i partecipanti alla XII Giornata Nazionale dello Sport e si augurano, per il bene della comunità, che la Città possa “risorgere” e ritornare agli antichi splendori culturali, sociali e sportivi.
PROGRAMMA
Ore 07:30 – Raduno nell’Anfiteatro: conferma assegnazione delle Aree;
Ore 09:30 – Termine operazioni di allestimento degli Stand e delle Aree;
Ore 10:00 – Inizio delle attività;
Ore 11:00 – Raduno nell’Anfiteatro dei Rappresentanti delle Federazioni, degli
Enti e delle Associazioni, intervento delle Autorità;
Ore 13:00 – “Pausa pranzo”;
Ore 16:00 – Ripresa delle attività;
Ore 20:00 – Chiusura della manifestazione.
ASSEGNAZIONE AREE
Le Aree assegnate alle Federazioni Sportive, alle Discipline Associate, agli Enti di Promozione Sportiva, alle Associazioni Benemerite, alle Associazioni Sportive Dilettantistiche ed alle Associazioni Culturali, che hanno aderito alla XII Giornata Nazionale dello Sport, sono ubicate sul Lungomare “Italo Falcomatà” nella zona compresa tra l’Anfiteatro e Piazza Indipendenza. Le Aree riservate ai gazebo di rappresentanza ed alle attività ricreative si trovano lungo il marciapiede “lato mare”. Le aree destinate alle attività motorie e sportive si trovano sulla strada carrabile del Lungomare e sulla strada e sulla spiaggia sottostanti. Le Aree sono state denominate, a partire dalla prima ringhiera -in prossimità dell’Anfiteatro- e fino alla “Rosa dei Venti”, Area 1, 2, 3, ecc. sino all’Area 45. Le rimanenti Aree sono state denominate A, B, C, D, E, F, G, H, I, L, M, N,O, P, Q, R, S, T, U. Non è possibile cambiare le Aree assegnate. Eventuali ed eccezionali richieste di modifica potranno essere concesse esclusivamente dal Coordinatore Tecnico, Prof. Riccardo Partinico.