Home / Sport Strillit / ALTRO CALCIO / Calcio – Eccellenza Gallico Catona, Violante: “Prossima stagione sarà di grande sacrificio”

Calcio – Eccellenza Gallico Catona, Violante: “Prossima stagione sarà di grande sacrificio”

E’ trascorso più di un mese e mezzo dall’epilogo del campionato. Riunione interlocutoria per gettare le basi per la prossima stagione.

Ci saranno new entry in società? Il “tutto fare” Natale Gatto sarà anche il direttore sportivo. Prioritaria la scelta del neo condottiero fra un novero “ristretto” di nomi fra i quali l’ex gelese Peppe Misiti, Pasquale Casciano e Massimo Scevola.
In primis si vogliono chiudere i conti della passata stagione e poi ripartire con un nuovo progetto che sia adeguato alle esigenze di bilancio.
Entro il 30 giugno ci sarà il rinnovo delle cariche sociali. Riconfermato per la carica di presidente Nello Violante.
“La stagione 2015/2016 sarà un’annata di grandi sacrifici, si punta alla “linea verde”, l’obiettivo è una tranquilla salvezza. Sin qui un categorico Nello Violante. Fra qualche giorno il nome del neo tecnico.
Prospettive future; grande soddisfazione per le tre convocazioni nella rappresentativa juniores del portiere Orazio Barillà, del centrocampista Daniele Barillà e dell’ attaccante Manuel Monorchio impegnati a Milano per il Trofeo delle Regioni. Gongolano di gioia i responsabili del settore giovanile Nino Reitano, Enzo D’Ascola, Salvatore Ripepi e Nino Barillà.
Un Gallico Catona attento e sensibile nel sociale, nei giorni scorsi un interessante “triangolare” al cospetto di tanti tifosi per promuovere un progetto a sostegno delle categorie più deboli.
Questione allenatore. Una cosa è certa. Ivan Franceschini non sarà il tecnico per la prossima stagione.
Il tecnico emiliano attende la chiamata da una società di categoria superiore (Roccella o Vibo).
In pole position per il subentro l’ex gelese Peppe Misiti, si parla anche di Pasquale Casciano, si dovrebbe decidere a breve.
Organico- Si profilano molte partenze importanti come quella di Marco Cormaci, di Sandro Caridi, di Daniele Zappia e di Leo Gatto.
Tre probabili ritorni come quello del difensore Peppe Marcianò, dell’esterno Fabrizio e del portiere
Pratticò.
Si punta alla “linea verde” con Ciccio Postorino “ Rambo”, Daniele Barillà, Baccilieri e Procopio.
Giuseppe Calabrò