Home / Sport Strillit / COSENZA CALCIO / Calcio, Cosenza: altro rinnovo, Criaco alla terza stagione di fila

Calcio, Cosenza: altro rinnovo, Criaco alla terza stagione di fila

di Valter Leone – Arriva un’altra conferma in casa Cosenza: Marco Criaco per la terza stagione consecutiva è un calciatore rossoblu. Da viale Magna Grecia danno l’accordo per fatto, scontato: manca soltanto l’annuncio ufficiale. Il centrocampista, in questi giorni in famiglia nella sua casa di Reggio Calabria, città dov’è nato il 22 maggio del 1989, non conferma e non smentisce. Ma lui i colori rossoblu ce li ha ormai tatuati addosso e con un sorriso a trentadue denti fa capire che la fiducia di Roselli e della società lo riempiono di orgoglio. Per lui contratto fino a giugno del 2016, più una opzione per la stagione successiva. L’eclettico centrocampista adesso si gode un po’ di relax, prima di tuffarsi nella nuova avventura.

Di Marco “Ciri” Criaco rimane indelebile nell’immaginario collettivo del popolo rossoblu il gioiello contro l’Aversa Normanna, la partita del Centenario nella scorsa stagione. Una perla che spopola su You tube. Un boato in un San Vito gremito e la corsa ad abbracciare i tifosi sotto la curva Bergamini. Certamente uno dei gol più belli nella storia del Cosenza, per giunta segnato nella partita più importante per il club. Ma un altro gol capolavoro il centrocampista mancino lo ha segnato nella stagione appena conclusa in Coppa Italia, nella sfida che decise il match di andata al San Vito contro il Pontedera: prodezza molto simile a quella con l’Aversa ma nell’altra porta, quella sotto la curva Catena.

Punto di riferimento per Cappellacci prima e Roselli successivamente anche se nelle prime partite con il nuovo allenatore giocava poco. Ma allenamento dopo allenamento e soprattutto prestazioni dopo prestazioni è diventato uno dei punti di riferimento di una squadra che si è salvata con largo anticipo e che ha portato a casa la Coppa Italia di Lega Pro. In tutto ha giocato 52 partite in campionato con la maglia del Cosenza e segnato 2 reti, entrambe nel campionato dell’ex Seconda divisione. Molto amato dai tifosi, a questo punto si candida a essere un altro dei veterani del gruppo assieme a Blondett: il difensore ex Sampdoria era con Criaco nel gruppo della stagione 2013-2014 sin dal ritiro di Pescina nel cuore dell’Abruzzo. Nelle prossime ore dovrebbe aggiungersi anche Angelo Corsi, però lui la maglia dei Lupi la indossò da gennaio 2014, un altro calciatore entrato nelle grazie di Roselli ma soprattutto nel cuore della tifoseria rossoblu.