Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Volley – “Tonnetti” protagonisti a Cagliari: 5° posto alle finali nazionali Under 13 (3×3)

Volley – “Tonnetti” protagonisti a Cagliari: 5° posto alle finali nazionali Under 13 (3×3)

La Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia è tra le prime cinque squadre d’Italia nella categoria Under 13 3×3. I nostri “tonnetti”, alla prima partecipazione in assoluto alle finali nazionali di categoria, hanno conquistato il 5° posto. E’ stato un successo cercato e voluto dai nostri giovani giocatori e dal mister Saverio Amerato. Un risultato storico arrivato dopo aver battuto, nella finalissima per il 5° e il 6° posto, la formazione del Casteferretti Ancona. Questi i nomi dei quattro moschettieri che hanno portato in alto il nome di Vibo Valentia e della Calabria: Simone Barbuto, Deyvidas Cugliari, Giampiero Fiorillo e Lorenzo Iorio. Nella prima fase, i giallorossi hanno chiuso la Pool D al secondo posto dietro Padova ottenendo due vittorie contro Poggibonsi e Busto Arsizio. Nella seconda fase, vittoria nel primo match contro Chiavari e nel secondo contro Isernia. Ko invece nel terzo match contro i marchigiani del Castelferretti. Al termine delle due fasi a gironi, la squadra di mister Amerato si è posizionata all’ottavo posto e ai quarti di finale ha affrontato la Bre Banca Cunero uscendo sconfitta con il punteggio di 2-0. Nella semifinale per le posizioni dal 5° all’8° posto, Barbuto e compagni hanno battuto la compagine dell’Arenzano,
qualificandosi così alla finale 5°-6° posto proprio contro la formazione del Casteferretti Ancona. Nella partita contro i marchigiani, la Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia è riuscita a mettere in campo la necessaria lucidità e concentrazione battendo i marchigiani con il punteggio di 2-0.
Il commento del Supervisore Generale Michele Ferraro: “Aver raggiunto il 5° posto nella competizione di Cagliari ci inorgoglisce come società, sia per questo spirito vincente dimostrato ancora una volta dai nostri atleti e soprattutto perché questo posizionamento darà la possibilità alla nostra regione di schierare il prossimo anno due formazioni. I “tonnetti” sono stati bravissimi e ricorderanno questo successo storico per tanto tempo; un giusto premio a loro per i sacrifici che hanno fatto durante tutti questi anni ed ai nostri tecnici Amerato e Chirumbolo che li hanno seguiti con grande serietà e professionalità; abbiamo giocato contro formazioni più blasonate e con lunghe tradizioni, dimostrando che, se si lavora con serietà, si possono raggiungere grandi risultati.
Siamo stati purtroppo penalizzati nella formazione dei vari gironi dal 18° posto raggiunto lo scorso anno dalla rappresentante della nostra regione e ciò ha fatto sì che incontrassimo subito le squadre
accreditate alla vittoria finale, così come, l’aver disputato pochissime partite per la qualificazione, non ci ha permesso di avere la stessa intesa tra gli atleti che invece hanno avuto i nostri avversari i cui campionati iniziano sin dal mese di dicembre facendo loro disputare decine e decine di partite. Un grazie, infine, agli atleti Simone Barbuto, Deyvidas Cugliari, Giampiero Fiorillo e Lorenzo Iorio, quest’ultimo in prestito da Cetraro in un’ottica di collaborazione che
da qualche anno abbiamo intrapreso con varie società della nostra regione ed alle loro famiglie per la fiducia ancora riposta nei nostri confronti e che questo sia di sprone per tanti altri giovani vibonesi e non che intendano avvicinarsi a questa bellissima disciplina”.
Il tecnico giallorosso Saverio Amerato: “Siamo a tornati a Vibo Valentia con una grandissima voglia di lavorare ancora di più sul campo. E’ stato un quinto posto che ha dimostrato che anche noi possiamo dire la nostra in ambito nazionale. Le prospettive per il futuro sono buone, ci siamo misurati con squadre di altissimo livello, Padova, Perugia, Ravenna e Cuneo su tutte. Noi siamo dietro queste squadre e, nonostante non avessimo lavorato molto sul 3×3, abbiamo dimostrato che ce la possiamo giocare”.