Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Body Building – Successo per il Grand Prix Calabrese

Body Building – Successo per il Grand Prix Calabrese

Il culto della bellezza e della perfezione fisica ha fatto da leit motiv
nella 19esima edizione del Gran Prix Calabrese di Body Building e nel terzo
Trofeo Health & Fitness, che si sono svolti sabato, 23 maggio, presso
l’auditorium “Casalinuovo” di Catanzaro. Una manifestazione, organizzata
dalla Wabba International e da Health & Fitness, che ha visto susseguirsi
sul palco, posa dopo posa, tanti bodybuilder, che per essere all’altezza
della situazione e “piacere” ai giurati hanno fatto tanti sacrifici. “E’
molto difficile il compito di giudicare. Occorre seguire criteri diversi
per ogni categoria e noi ci impegniamo per osservarli. I partecipanti hanno
fatto tanti sacrifici per essere qui e noi faremo in modo di rispettare
questi sacrifici”, ha esordito così sul palco, prima dell’inizio della
competizione, con maggiore tradizione in Calabria, il capo giuria Steven
Giuffrida, coordinatore nazionale giudici Wabba. Al suo fianco, giurati
provenienti da diverse regioni d’Italia, oltre che della Calabria: Mimmo
Bianco, Riccardo Zagaria, Gianandrea Giurato, Pasquale Caliolo, Cosimo
Romeo; giudice di retropalco Vincenzo Zucco e segretario di giuria Giuseppe
Malerba. A presentare i partecipanti è stato Francesco Paone. Tante e
differenti sono state le categorie in gara: categoria cadetti, model
maschile e femminile, fitness maschile e femminile, categorie bodybuilding
per altezza peso, in cui gli atleti devono esibire un fisico che presenti
la giusta proporzione tra il peso e l’altezza, e poi categorie, sempre
bodybuilding, a peso, fino a 70 kg, 75 kg, 80 kg, 85 kg, 90 kg e over 90
kg. Tra i gareggianti non sono mancati diversi campioni e alcuni che hanno
già avuto modo di partecipare ai campionati mondiali. Pertanto, il livello
degli iscritti, oltre che il numero, è stato molto alto. A esibirsi poi sul
palco del “Casalinuovo” ci sono stati due ospiti eccezionali: i plurimi
campioni europei e mondiali Sandra Caputo e Umberto Montalto. Un incontro
unico con la cultura della perfezione corporea. Una selezione prestigiosa,
che è possibile rivedere su *www.tvstream24.it <http://www.tvstream24.it/>,
*unica in Calabria autorizzata per i Campionati Wabba italiani e
internazionali. Vale a dire che il Gran Prix Calabrese ha acconsentito di
classificarsi per la partecipazione ai Campionati nazionali Wabba, che si
terranno a Cesena il 30 e 31 maggio. Mentre i vincitori assoluti
gareggeranno ai campionati Wabba International, che il 13 e il 14 giugno si
svolgeranno a Catania.

Grande soddisfazione è stata espressa dagli organizzatori per la buona
riuscita dell’evento, che si inserisce fra quelle manifestazioni, sempre in
aumento, organizzate in tutta Italia, nonché per la numerosa partecipazione
di atleti provenienti dalla Calabria e anche da altre parti d’Italia.
Un’adesione che ha dimostrato ancora una volta come il bodybuilding sia una
pratica sportiva molto amata e seguita, in cui emergono il gusto estetico e
il desiderio degli amanti della disciplina di avere un corpo perfetto,
proporzionato e armonico, senza dimenticare che, a tale fine, occorrono
tanti sforzi.