Home / Sport Strillit / CALCIO A 5 / Calcio a 5 – Atletico Belvedere, confermato il tecnico Cipolla

Calcio a 5 – Atletico Belvedere, confermato il tecnico Cipolla

Lontani anni luce dalle polemiche di fine stagione in A2, l’Atletico Belvedere continua a lavorare a 360° per strutturare l’organigramma societario e allestire al meglio il roaster della prossima stagione.

Fondamenta solide della nuova realtà amaranto è il confermato binomio Francesco Cipolla-Belvedere.
Il tecnico cosentino, di ritorno da un primo tour di aggiornamento nelle più importanti piazze del calcio a cinque italiano, ha sciolto le proprie riserve, concludendo in maniera definitiva l’accordo per la prossima stagione, confermando pubblicamente ciò che aveva preannunciato il presidente Donato ai media.
– Mister, dopo l’annuncio di rinnovo del Pres. Donato di qualche settimana fa, la tua conferma ha tardato un po’, come mai?
La stagione appena trascorsa è stata molto impegnativa, forse troppo; prima di confermare le intenzioni di restare ancora un altro anno a Belvedere mi sono preso un po’ di tempo.
– Ed in questo tempo di riflessione, cosa o chi ti ha convito a rimanere in amaranto?
A dir il vero molti mi hanno consigliato di cambiare aria, di lasciare da vincente. Forse non hanno tutti i torti, ma penso fosse la decisione più facile. A me piacciono le sfide, adoro le pressioni e le responsabilità; dopo varie chiacchierate col Presidente Donato, che ringrazio ancora una volta per la considerazione e la fiducia e nei confronti del quale mi lega una profonda stima, ho deciso di certificare ciò che era stato da sempre nel mio cuore.
– Un altro anno a Belvedere, per la sfida più bella.
Sento questa creatura davvero “mia” e rappresentarla a livello tecnico in serie A, dopo averla rilevata in C2, mi riempie d’orgoglio.
– Si giocherà nella tua Cosenza.
Mi dispiace aver lasciato la nostra casa, Belvedere Marittimo mi ha adottato con tanto affetto. E’ stato, però, un passaggio obbligato; sono certo che i veri tifosi amaranto, quelli che ci hanno sostenuti e spinti verso questa fantastica dimensione, continueranno a seguirci coinvolgendo la gente della mia Cosenza a stare vicino alla nostra realtà che vuole rappresentare al meglio l’intera provincia in tutta Italia.
– Nella tua pausa di riflessione hai visitato piazze importanti del futsal italiano.
Si, ho avuto modo di osservare da vicino l’Acqua&Sapone di Bellarte, che ringrazio per l’accoglienza e ospitalità. Parimenti ringrazio la società del Montesilvano, lì ho avuto modo di apprezzare il lavoro del mister Ricci (secondo di Colini all’epoca della vittoria in Futsal Cup) con la maschile, e dei mister Francesca Salvatore ed Adele Borromeo, con la femminile, mie compagne a Coverciano.
– Esperienze illustri, ora, però, è tempo di costruire il nuovo Atletico Belvedere.
Mi metterò subito a lavoro, per quanto riguarda il mercato avrò l’onere di guidarlo in prima persona anche questa volta. Non sarà facile, saremo ancora una volta una “matricola” ma la fiducia, l’ambizione e l’ottimismo che ci contraddistinguono da sempre spero facciano, ancora una volta, la differenza. Avanti Atletico, sempre.