Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Giannelli, la rivoluzione del sandalo. Adesso anche a Reggio Calabria

Giannelli, la rivoluzione del sandalo. Adesso anche a Reggio Calabria

Pubbliredazionale – Giannelli® arriva anche a Reggio Calabria con una nuova apertura in Via Diego Vitrioli, 17 (di fronte Piazza Camagna).
La Giannelli® si è imposta all’attenzione del mercato internazionale con la sua idea semplice e geniale.
Con questo sistema è possibile acquistare separatamente tutte le parti che compongono il sandalo creando così infinite possibilità di creare il vostro look.

suola vuota 1Zeppa-sugher 2giannelli 3E’ il primo sandalo studiato per soddisfare le esigenze di praticità e il desiderio che moltissime donne hanno di cambiare calzature per coordinarle con l’abito e gli accessori. Mille calzature in una, mille colori, mille abbinamenti, mille scelte con una sola suola. In tempi di crisi potrebbe essere anche una bella risposta per risparmiare, mantenendo comunque un “ passo “ alla moda. Indispensabili per le viaggiatrici low cost che non vogliono appesantire il bagaglio ma comunque non rinunciano a essere sempre glamour. Indispensabili anche per le amanti dei dettagli, dei particolari, delle equilibriste dell’abbinamento, delle creative, delle “ ce l’ho solo io “.
Non solo, il sandalo Giannelli® permette la personalizzazione anche delle misure, infatti con questo sistema è possibile prendere la suola di una taglia e la tomaia di un altra a totale beneficio della calzata e quindi la comodità. Non ci saranno più problemi con la pianta larga, il collo alto, il piede magro… ognuna potrà avere la scarpa per il suo piede!!

elegante-nera-tacco-alto 4zeppa-trandy-nera-bianca 5Una visita al negozio Giannelli® pensiamo sia indispensabile per “toccare“ e scoprire le infinite possibilità che questo nuovissimo prodotto, che si sta espandendo a macchia d’olio in tutto il mondo, propone all’universo della moda femminile di tutte le età.
Giannelli® a Reggio Calabria, lo trovi in Via Diego Vitrioli, 17.
Visita il nostro sito: www.robertogiannelli.it

uppers6