Home / Sport Strillit / ALTRO CALCIO / Calcioscommesse – Palazzi chiede documentazione a Procura Catanzaro, presto i deferimenti

Calcioscommesse – Palazzi chiede documentazione a Procura Catanzaro, presto i deferimenti

Si preannuncia un’estate di super lavoro per Stefano Palazzi, Procuratore Federale dalla Commissione di Garanzia della Figc. Diverse squadre coinvolte nell’ennesimo filone del calcioscommesse dovrebbero subire penalizzazioni o addirittura retrocessione diretta per illecito sportivo.

L’operazione condotta dalla Procura di Catanzaro coinvolge diverse squadre di Lega Pro, la cui posizione, unitamente a quella di dirigenti e calciatori coinvolti, sarà vagliata dalla Procura Federale della Figc. Palazzi, infatti, ha preannunciato la richiesta al pm di Catanzaro Elio Romano in una telefonata in cui si è ribadita la “volontà di collaborare”.

Per tantissimi sodalizi peserà la famigerata “responsabilità oggettiva” relativamente ai propri tesserati.

Diversi i nomi nell’elenco delle società coinvolte, tra Lega Pro e Serie D:

San Severo, l’Andria, il Neapolis, la Cremonese, la Puteolana, il Savona, l’Akragas, il Brindisi, L’Aquila,, la Torres, il Santaarcangelo, la Juve Stabia, il Pro Patria, il Monza, il Barletta, la Vigor Lamezia, il Sorrento, il Montalto, il Pisa, San Severo.

A queste potrebbero aggiungersene altre, anche di Serie B.