Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Squash – Agli Europei anche i calabresi Federico Belvedere e Cristina Tartarone

Squash – Agli Europei anche i calabresi Federico Belvedere e Cristina Tartarone

I ragazzi della Asd Squash Scorpion non smettono di stupire, dopo aver conquistato, la settimana scorsa a Riccione, i titoli di campione italiano 2015 Federico Belvedere e di campionessa italiana 2015 Cristina Tartarone, i due campioncini sono stati convocati dal direttore tecnico delle squadre nazionali Marcus Berrett per far parte della nazionale italiana per gli Europei under 15 a squadre che si stanno disputando a Lisbona in Portogallo.

La nazionale italiana oltre ai due calabresi e’ formata anche dal veneto Geremia Bicego, dal Romagnolo Federico Morganti e dalla napoletana Francesca Bartoli, ma senza nulla togliere agli altri sono proprio Cristina e Federico gli atleti di punta dell’Italia.

A Lisbona, Cristina ha ceduto solo nella partita di esordio con la campionessa olandese Fleur Maas per 3 set a 1 (11-8, 10-12, 11-4, 11-9), ma poi si è ampiamente rifatta con l’ ungherese Vanda Laskai per 3 a 2, contro la polacca Dominika Lubinska per 3 a 1, e contro la turca Zeynep kabakci per 3 a 2.

Mentre davvero sfortunato Federico contro il n.1 polacco Mikolaaj Korsak, con il quale al quinto game sul punteggio di 2 set pari 10 a 10, perdeva 12 a 10 il quinto e decisivo set. Poi con il turco Egebey Sesli si riscattava rifilandogli un perentorio 3 a 0.

Salvatore Speranza e Massimiliano Manna i due tecnici che quotidianamente allenano i due ragazzi, gongolano di gioia.

Speranza dichiara di essere certo che la crescita agonistica di Cristina e Federico servira’ a rafforzare il vivaio squashistico a Rende non solo dal punto di vista tecnico ma anche numerico, poiché i continui successi che stanno ottenendo, danno una splendida visibilità allo squash, che in provincia si sta affermando sempre di più come un nuovo sport bello e salutare da far praticare fin da piccoli ai ragazzi.

Massimiliano Manna, dal canto suo ribadisce ” iniziare uno sport sin da piccoli, garantisce la formazione di un buon bagaglio di esperienza ed i conseguenti miglioramenti personali, nonché la crescita di tutto il gruppo di atleti praticanti e permette a noi di sognare la presenza di questo splendido sport, prima o poi, alla massima competizione sportiva: le Olimpiadi.”

Successi che non sono passati di certo inosservati ai massimi organi federali, tanto che la Federazione Italiana Giuoco Squash, ha deciso di assegnare il Nick d’onore 2015, che è la massima onorificenza sportiva, alla società Squash Scorpion. Il premio verrà consegnato direttamente dal Presidente Figs On. Siro Zanella, al cinema Garden di Rende, il prossimo 4 giugno, in occasione della manifestazione dei 20 anni dello Squash Scorpion.