Home / Sport Strillit / ALTRO CALCIO / Serie D -Montalto, Merenda: “Inseguiamo un’incredibile salvezza”

Serie D -Montalto, Merenda: “Inseguiamo un’incredibile salvezza”

Il Montalto crede nei miracoli. Data per retrocessa, la formazione calabrese con un filotto di risultati positivi è vicina a raggiungere i play-out, risultato impensabile sino a quache settimana fa. Le difficoltà societarie complicano la missione di un gruppo che a 180′ minuti dal termine della stagione prova a inseguire un sogno. Roberto Merenda, difensore classe ’84, è arrivato al Montalto a inizio 2015: “Ad inizio stagione ho rifiutato un paio di offerte provenienti da fuori regione che non ritenevo soddisfacenti. Ho avuto dei contatti con squadre di Reggio, ma non essendoci le condizioni ho preferito aspettare. A gennaio ho accettato con entusiasmo di firmare per il Montalto, in serie D”.

Dopo aver vestito (tra le altre) le maglie di Hinterreggio e Rossanese, Merenda è ripartito dalla formazione biancoazzurra: “Ho messo la mia esperienza al servizio della squadra, conoscevo già parte del gruppo dei calciatori che compongono la rosa. Si è creato un gruppo coeso, questo ci ha permesso di fare una serie di risultati positivi che ci hanno rilanciato in classifica. Grande merito va dato soprattutto al tecnico Lorenzo Barbieri che ha infuso la giusta tranquillità alla squadra”.

Nello scorso turno il Montalto ha ottenuto la terza vittoria consecutiva, superando per 4 a 2 in trasferta il Marcianise. Di Merenda il gol del momentaneo pareggio: “E’stata una rete importante, ha permesso di aprirci la strada verso un successo fondamentale. Adesso mancano due gare alla fine del campionato, daremo il massimo per fare bottino pieno e centrare i play-out. Dovessimo centrare l’obiettivo avrebbe del clamoroso, considerato che due mesi fa tutti ci davano per spacciati”.