Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Basket serie C – Soddisfazione in casa Vis per la vittoria contro Formia

Basket serie C – Soddisfazione in casa Vis per la vittoria contro Formia

Procede in maniera spedita la Vis e dopo la straordinaria cavalcata nella stagione regolare, arriva il primo successo anche in gara 1 dei play off. A distanza di qualche giorno abbiamo raccolto le considerazioni del Direttore Generale Di Bernardo e di coach D’Arrigo.

”Ci piace fare divertire il nostro pubblico, dice Di Bernardo. Ci piace sudare la vittoria e vivere partite cosi belle intense e tirate sino alla fine. Siamo ai play off e non vedremo mai partite che terminano con venti o trenta punti di scarto. Saranno tutte sfide bellissime ed equilibrate. Come inizio va più che bene.
Dopo una stagione intera e tanti allenamenti ormai le energie vanno affievolendosi ed è fondamentale allungare le rotazione. D’Arrigo lo sta facendo già da diverse partite e può essere un’arma in più. Bene i nostri giovani, tutti pronti a dare il proprio contributo per la vittoria. Solo così si può fare bene nei play off.
Ci siamo goduti questa vittoria ma da oggi la squadra penserà alla seconda partita che può rappresentare un traguardo importante. Vincere le prime due in casa ci darebbe grande entusiasmo per il futuro.
D’Arrigo “Una grande vittoria di squadra. Vincere con qualche giocatore importante sottotono vuol dire che abbiamo tante risorse nel nostro roster. Siamo partiti malissimo il primo minuto, poi li abbiamo ripresi e potevamo anche scappare via. Abbiamo avuto un po’ di cali d’intensità e di mentalità che non ci hanno mai permesso di fare un break decisivo. Devo comunque dire che Formia ha un roster importante, fisico, atletico che ci ha messo in difficoltà.Non è stata facile.
Tanti minuti anche per i giovani. “Sono tutti importanti. Stracuzzi ha sofferto un po’ la fisicità di Sorrentino ma ha dato il suo contributo, Barrile ha fatto un due su due che dimostra tutto il carattere che ha e Viglianisi ha ben figurato. Una vittoria di tutta la squadra, ma ancora non abbiamo fatto nulla.
Vittorio Massa