Home / Sport Strillit / BASKET / Viola, i cinque momenti piú esaltanti: Deloach show e un Palacafiore da brividi

Viola, i cinque momenti piú esaltanti: Deloach show e un Palacafiore da brividi

Va in archivio, tra numerose e inaspettate soddisfazioni, la stagione 2014/2015 della Viola. Mancata di un soffio la qualificazione ai play-off, sono tante le fotografie che rimarranno impresse nella memoria. Di seguito le cinque istantanee della stagione 2014/2015 che i tifosi neroarancio non dimenticheranno.

12 ottobre 2014. The Shot
Prima vittoria stagionale dei nero arancio che arriva nella seconda giornata di campionato ai danni della Paffoni Omegna, 81-79 il risultato finale. Si giocava al Pala Mazzetto di Modena, gli spettatori erano ancora pochi, oltre 600, ma erano destinati ad aumentare sempre più partita dopo partita, la Viola è sotto di un solo punto ed è Moe Deloach con una tripla allo scadere a regalare un’incredibile vittoria ai suoi.

22 novembre 2014. Si ritorna a casa!
Dopo oltre 33 mesi, quasi tre anni di assenza, la gara contro Legnano sancisce l’esordio della Viola al Pala Calafiore. Era il 5 marzo del 2012 quando la struttura del palco che avrebbe dovuto ospitare il concerto di Laura Pausini crollò schiacciando l’operaio romano Matteo Armellini (32 anni) poi morto sul colpo. Dopo i lavori eseguiti al parquet da parte della ditta Dalla Riva è servita la task force guidata dall’ingegnere Francesco Franco Basile Rognetta a consentire alla Viola di riappropriarsi della propria casa.

I record al Pala Calafiore!
4400 contro Roseto (15 marzo 2015), 4577 contro Chieti (28 dicembre 2014) e 5027 contro Treviso (11 gennaio 2015)

7 Dicembre 2014. Il risolutore
Una gara al cardiopalma. Viola contro Latina, gli ospiti sono avanti di un punto a 36” dal termine, al Pala Calafiore (3500 spettatori) il clima è infuocato, la gara è sempre stata in grande equilibrio, Rossi porta palla, i secondi scorrono, i compagni sono ben marcati e allora decide di provarci, tripla centrale segnata con fallo subito dal difensore, il Pala Calafiore è una bolgia, game, set and match, 87-85.

4 Aprile 2015. “Febbre” Deloach
39! La temperatura sale al Pala Calafiore. Prestazione a dir poco incredibile da parte di Moe Deloach contro Piacenza (76-68), l’americano si carica la squadra sulle spalle e la porta dritta alla vittoria, chiuderà con 39 punti, 11/13 da due (85%), 3/6 da tre (50%), 8/11 dalla lunetta (73%), 14/19 dal campo (74%) e 44 di valutazione, immenso!