Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Scherma, assegnati i titoli regionali Under 14 della stagione 2014-2015. Primeggia Club Cosenza

Scherma, assegnati i titoli regionali Under 14 della stagione 2014-2015. Primeggia Club Cosenza

Sabato 11 e domenica 12 aprile si è tenuta la 3ª prova regionale del Gran Premio Giovanissimi, organizzata dalla Platania Scherma presso il Palazzetto dello Sport di Pianopoli (CZ). Alla gara, valida per l’assegnazione dei titoli di campione regionale 2014-2015 per le sei armi nelle categorie under 14, hanno partecipato quasi 100 giovanissimi atleti provenienti da tutta la regione.

 

In evidenza i risultati dei campioncini del Club Scherma Cosenza che si sono aggiudicati ben 10 titoli più altrettanti piazzamenti sul podio.

 

Il presidente del club bruzio, Luigi Perri, commenta così il risultato della gara: “I nostri atleti più giovani stanno facendo un duro lavoro allenandosi in palestra quasi tutti i giorni e i risultati si vedono. Vogliamo festeggiare questi ottimi risultati pensando a quale meraviglioso gruppo stiamo formando per il futuro del nostro sport qui in Calabria. Nella stessa manifestazione si è tenuta anche la gara non competitiva per la categoria Prime Lame in cui  hanno fatto il loro esordio in pedana i nostri atleti più piccoli: Antonio Ferraro nel fioretto e Adelio Ferraro ed Ernesto Ferrara nella spada. Vedere esordire atleti così giovani è sempre una gioia grandissima, è a loro che va tutto l’affetto mio e del Club Scherma Cosenza.”

Sugli scudi in particolare le prestazioni di Antonio Barilà, Martina Rinaldi e Claudia Aiello che si sono aggiudicati il titolo regionale delle loro rispettive categorie sia per la specialità del fioretto che per quella della spada.

 

 

I campioni regionali under 14 del 2014-2015 sono:

 

Fioretto Maschile cat. Maschietti, Antonio Barilà (Club Scherma Cosenza)

Fioretto Maschile cat. Giovanissimi, Samuele Paga (Reggio Scherma ASD)

Fioretto Maschile cat. Ragazzi, Lorenzo Gaudio (Club Scherma Cosenza)

Fioretto Maschile cat. Allievi, Matteo Spadafora (Club Scherma Cosenza)

Spada Maschile cat. Maschietti, Antonio Barilà (Club Scherma Cosenza)

Spada Maschile cat. Giovanissimi, Gustavo Valente (Club Scherma Cosenza)

Spada Maschile cat. Ragazzi, Francesco Fusaro (Club Scherma Cosenza)

Spada Maschile cat. Allievi, Dario Pontillo (Reggio Scherma ASD)

Fioretto Femminile cat. Bambine, Asia Pellicanò (Accademia della Scherma Reggio Calabria)

Fioretto Femminile cat. Giovanissime, Martina Rinaldi (Club Scherma Cosenza)

Fioretto Femminile cat. Ragazze, Ludovica Abbruzzese (Centro Polisportivo Bruno)

Fioretto Femminile cat. Allieve, Claudia Aiello (Club Scherma Cosenza)

Spada Femminile cat. Bambine, Asia Pellicanò (Accademia della Scherma Reggio Calabria)

Spada Femminile cat. Giovanissime, Martina Rinaldi (Club Scherma Cosenza)

Spada Femminile cat. Ragazze, Ananya Vermiglio (Reggio Scherma ASD)

Spada Femminile cat. Allieve, Claudia Aiello (Club Scherma Cosenza)

 

Numerosa la partecipazione degli atleti del Circolo Scherma Lametino, unici in regione a praticare la specialità della sciabola e a partecipare nelle gare di questa nobile arma. A loro sono quindi andati tutti i titoli di campioni regionali di sciabola: Antonino Venneri(cat. Maschietti), Stefano Capriglia (cat. Giovanissimi), Ezio Palmieri (cat. Ragazzi), Giuseppe Caparello (cat. Allievi), Chiara Gigliotti (cat. Bambine), Lorenza Tarsitano (cat. Giovanissime), Clara Buccinà (cat. Ragazze).

 

Alla manifestazione ha preso parte anche Mario Alexios Savaglio, atleta italo-greco che ha scelto di allenarsi con il Club Scherma Cosenza e di gareggiare in Calabria quando si trova in Italia. Partecipando alle gare di fioretto e spada nella categoria Allievi, Mario Alexios ha ottenuto rispettivamente il 3° e il 6° posto nelle classifiche finali.

L’attenzione degli atleti calabresi Under 14 si sposta ora in campo nazionale, tra due settimane a Riccione partirà il Gran Premio Giovanissimi “Renzo Nostini” che assegnerà i titoli italiani della stagione.