Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Vela – Profilo e Baguette vincono il Campionato dello Stretto a Reggio Calabria

Vela – Profilo e Baguette vincono il Campionato dello Stretto a Reggio Calabria

Sole e vento nella giornata conclusiva del Campionato d’Altura dello Stretto organizzato dai Circoli del Capoluogo Calabro coordinati dal Minerva Yachting Club. Mentre su tutta il Sud Italia è una giornata di estate con totale assenza di vento, tra la Sicilia e la Calabria si incanala fin dal primo mattino il vento da nord che al momento della partenza soffierà gagliardo sempre sopra i 20 nodi.
Spettacolo fantastico con l’acqua piatta, l’Etna innevato e la passeggiata del capoluogo calabro gremita di gente che assiste all’evento “in diretta” poiché il Comitato piazza la linea di partenza a meno di cinquanta metri dalla riva, approfittando delle grandi profondità dello Stretto.
Assente Kika del messinese Francesco Fulci per forza maggiore, tra i Crociera/Regata è lotta a due tra l’X 38 Profilo di Uccio Giuffrè ed il First 40.7 di Valerio Colella, timonata per l’occasione dal fratello Fabio. Tre belle e velocissime prove con continui sorpassi da parte di chi riesce a leggere meglio le raffiche e sfruttare al massimo la corrente che nello Stretto non manca mai. Alla fine sarà Profilo ad avere la meglio aggiudicandosi due delle tre prove e consolidando la sua leadership nella classifica finale. Tra i Gran Crociera, grazie alla sua generosa mole, è Baguette, Dufour 45 di Enzo Ricordo, a mettere tutti in fila. Completamente a suo agio con il vento che rinforza taglia il traguardo per prima in tutte le tre prove lasciando poco spazio ad Altair del milazzese Manlio Marino e ad Hakuna Matata del reggino Pino Iero. Questi si danno da fare al massimo per contrastare il passo di Baguette ma alla fine nulla potranno lasciando la vittoria del Campionato a Baguette.
Reggio Calabria si conferma come campo di regata impegnativo dove occorre conoscere a fondo anche l’andamento delle maree e la direzione delle correnti da esse generate. Un campo di regata molto “inglese” che, alla stessa maniera del Solent, ha la prerogativa di acque piatte e sicure.
Prossimo impegno per la flotta calabra e sicula la Eolian Sailing Week di Vulcano dal 29 Maggio al primo Giugno. Si resta in acque profonde con il mare blu cobalto in un altro scenario mozzafiato. La rivincita del Campionato dello Stretto è così a breve.