Home / Sport Strillit / COSENZA CALCIO / Cosenza: la salvezza è aritmetica Si ricomincia da Meluso-Roselli

Cosenza: la salvezza è aritmetica Si ricomincia da Meluso-Roselli

di Valter Leone – Adesso c’è anche la certezza della matematica: il pareggio del Messina a Catanzaro mantiene il Cosenza a +13 sul quint’ultimo posto e di conseguenza anche il prossimo campionato vedrà i rossoblu ai nastri di partenza della Lega Pro. La squadra, l’allenatore Roselli e il direttore sportivo Meluso hanno festeggiato sul traghetto durante il rientro da Ischia mentre il presidente Guarascio tutta la sua gioia l’ha esternata sul sito ufficiale. “Il nostro primo obiettivo – ha dichiarato il massimo dirigente – è stato brillantemente raggiunto! Avevamo immaginato il nostro cammino in questa nuova categoria, sapevamo che avremmo dovuto affrontare diverse difficoltà e superare ostacoli. Oggi siamo felici perché, a quattro giornate dal termine del campionato, la nostra squadra è salva e ha dimostrato di aver acquisito la maturità necessaria per chiudere al meglio la stagione”. Il presidente Guarascio si rivolge anche a coloro i quali hanno dato il loro apporto al raggiungimento dell’obiettivo. “Grazie a tutti! Grazie a chi, in campo o fuori dal campo, ha contribuito a costruire tutto ciò che di positivo oggi raccogliamo. Grazie ai nostri tifosi che ci hanno supportato e oggi gioiscono con noi. Con la certezza che da domani lavoreremo per raggiungere i nostri nuovi e importanti obiettivi. W il Cosenza, W la Calabria e Forza Lupi!’’.

Il domani a cui fa riferimento il presidente è senza dubbio la nuova stagione da preparare. E su questo ormai ragiona da tempo. Intanto subito dopo la conquista della Coppa Italia i Lega Pro (mercoledì 22 aprile il match di ritorno al San Vito dopo il 4-1 dell’andata) Guarascio annuncerà al riconferma del direttore sportivo Meluso e dell’allenatore Roselli. L’intesa di massima è stata raggiunta da tempo, da inizio aprile ma solo per scaramanzia non la si vuole annunciare. Il massimo dirigente dei Lupi aveva dato appuntamento a dopo la Coppa Italia, e il giorno è sempre più vicino. Subito dopo si passerà alla conferma dei calciatori attualmente in organico: quelli certi di restare in rossoblu sono Blondett, Arrigoni e Statella gli unici ad avere il contratto anche per la prossima stagione. Il presidente Guarascio vorrebbe anche annunciare subito la firma di Calderini e Caccetta ma si tratta di due casi di non facile soluzione al quale il direttore sportivo Meluso dovrà lavorare già dai prossimi giorni.