Home / Sport Strillit / ALTRO CALCIO / Catanzaro – “Sei Bravo a… Scuola di Calcio”, primeggiano i piccoli del Lamezia Calcio

Catanzaro – “Sei Bravo a… Scuola di Calcio”, primeggiano i piccoli del Lamezia Calcio

A primeggiare sono stati i piccoli giocatori del Lamezia Calcio, che parteciperanno ai quarti di semifinale della fase regionale

Anche quest’anno “Sei Bravo a… Scuola di Calcio”, la manifestazione organizzata dal Settore Giovanile e Scolastico Calabria, d’intesa con il Settore Tecnico, e in collaborazione con le Delegazioni della L.N.D. territorialmente competenti, ha destato l’entusiasmo dei “Pulcini” delle Scuole di Calcio riconosciute e dei Centri calcistici di base che vi hanno preso parte. Ieri pomeriggio, sul Campo Federale di via Contessa Clemenza a Catanzaro, si è svolta la fase provinciale catanzarese della manifestazione, che ha visto incontrarsi i giocatori dagli 8 ai 10 anni del Real Montepaone e del Lamezia Calcio. Questi, a rotazione, si sono cimentati in prove tecniche, giochi-partita e giochi a confronto, in cui hanno potuto esprimere le loro abilità tecniche e anche la loro capacità di relazionarsi con i compagni e con gli avversari. Il presidente del Lamezia Calcio, Giuseppe De Sensi, ha affermato: “La finalità di una scuola calcio è prima di tutto sociale, non è quella di vincere una partita. Cerchiamo di fare il meglio. Noi non siamo un semplice oratorio, cerchiamo e dobbiamo mettere disposizione la nostra competenza affinché i bambini diventino sempre più bravi. Il Sei bravo a… Scuola di Calcio è il torneo più rappresentativo e più importante a livello nazionale per la categoria Pulcini, organizzato dalla Federazione, tanto che la squadra vincente regionale andrà a Coverciano per le finali nazionali. Ed è una manifestazione organizzata molto bene. Finalmente da qualche anno, la Federazione ha trovato le soluzioni più giuste per fare competere i ragazzini, ci sono dei giochini dove la tecnica e l’intelligenza calcistica vengono messi alla prova, non è la partita finale sette più sette dove si può buttare palla avanti e così via, qui bisogna essere bravi tecnicamente, nel gioco a meta, delle quattro porticine e del quattro più quattro e il portiere, i bambini devono dare prova di abilità. Sono contento di incontrare il Montepaone, perché è una squadra molto corretta, che punta allo spirito sociale”. Dunque, in “Sei Bravo a … Scuola di Calcio” vince la sana competizione e il divertimento. Ne sono convinti sia i presidenti delle squadre partecipanti sia Francesco Fratto, responsabile regionale dell’Attività di base, e Massimo Costa, responsabile provinciale dell’Attività di base, che hanno espresso la loro soddisfazione per la buona riuscita della manifestazione. E da parte sua, il presidente del Real Montepaone, Antonio Lombardo, dopo avere ringraziato la squadra avversaria per le parole di stima, ha commentato: “Oggi partecipiamo a una festa sportiva dove i bambini hanno l’opportunità di divertirsi in questa struttura meravigliosa. Per loro è già una vittoria potere essere qui. Da cinque anni cercavano di arrivare alla fase provinciale e finalmente ci siamo riusciti. Abbiamo già raggiunto il nostro obiettivo”.

A primeggiare, al termine delle prove, è stato il Lamezia Calcio, che si è aggiudicato la partecipazione ai quarti di finale che si svolgeranno domenica 3 maggio 2015. Questi incontrerà la vincitrice delle fase provinciali di Crotone. La finale regionale si terrà il 17 maggio 2015. In questa occasione si decreterà la squadra vincitrice che parteciperà alla manifestazione finale di Coverciano, il 13 -14 giugno 2015.

Al di là del podio, i “pulcini” delle due scuole calcio, ieri, hanno potuto sperimentare la gioia dello stare insieme e del praticare lo sport che amano, divertendosi. La finalità del “Sei bravo a… Scuola di Calcio” è, difatti, quella di contribuire a fare crescere bambini sia sul piano tecnico-coordinativo, sia su quello delle relazioni sociali e dello sviluppo psicologico, senza trascurare l’accrescimento delle capacità ed abilità tecniche.

Di seguito gli accoppiamenti:

Quarti di Finale Domenica 3 maggio 2015 – ore 17.00

ACCOPPIAMENTI

Raggruppamento 1 Vincente Delegazione COSENZA / Vincente Delegazione ROSSANO (Campo Vincente Delegazione COSENZA – Arbitra Dirigente Delegazione COSENZA) Raggruppamento 2 Vincente Delegazione CROTONE / Vincente Delegazione CATANZARO

(Campo Vincente Delegazione CROTONE – Arbitra Dirigente Delegazione CROTONE) Raggruppamento 3 Vincente Delegazione LOCRI / Vincente Delegazione VIBO VALENTIA (Campo Vincente Delegazione LOCRI – Arbitra Dirigente Delegazione LOCRI) Raggruppamento 4 Vincente Delegazione REGGIO CALABRIA/ Vincente Delegazione GIOIA TAURO (Campo Vincente Delegazione REGGIO CALABRIA – Arbitra Dirigente Delegazione REGGIO CALABRIA)

Fase Semifinale Domenica 10 maggio 2015 – ore 17.00

ACCOPPIAMENTI: Vincente Raggruppamento 1 / Vincente Raggruppamento 2 (Campo Vincente Raggruppamento 1– arbitra Dirigente Raggruppamento 2); Vincente Raggruppamento 3 / Vincente Raggruppamento 4 (Campo Vincente Raggruppamento 3 – arbitra Dirigente raggruppamento 3)

Gara di finale regionale Domenica 17 maggio 2015 – ore 17.00

Vincente raggruppamento 1/2 – Vincente raggruppamento 3/4 (Campo Vincente Raggruppamento 1/2 – arbitra Dirigente raggruppamento 1/2). Negli incontri ad eliminazione diretta, in caso di parità, la vincente sarà determinata dai calci di rigore.