Home / Sport Strillit / BASKET / Basket – Penultimo atto per la Viola, a Chieti l’obbligo della vittoria per i play off

Basket – Penultimo atto per la Viola, a Chieti l’obbligo della vittoria per i play off

di Giovanni Foti – Il penultimo atto della stagione neroarancio è alle porte. La trasferta della Viola a Chieti è l’ennesimo fondamentale passo nella volata playoff che vede in ballo sei squadre di questa avvincente Lega Due Silver.
La Proger ha centrato l’obiettivo salvezza prefissato nel precampionato, grazie ad una squadra solida e giovane, con i due gioiellini Monaldi e Paesano ultimamente convocati in nazionale sperimentale, oltre al centro Ancellotti che nonostante l’età ha disputato un campionato di alto livello.
Ancora out il capitano Marco Cardillo, che dopo due mesi fuori per un problema al polpaccio, nell’ultima uscita contro Treviglio si è dovuto fermare nuovamente.
Coach Galli, allora, si affiderà al talento del solito Adam Sollazzo e della guardia Reggie Hamilton per scardinare la difesa neroarancio e per cercare di regalare l’ultima soddisfazione stagionale al caldo pubblico del PalaTricalle.
Dall’altra parte è l’ex di turno Moe Deloach a guidare la squadra, venendo dalla vittoria casalinga su Piacenza con un bottino di 39 punti e 4 assist. Un ruolo fondamentale sarà quello di Erik Rush, che in trasferta risulta ancora più pericoloso per gli avversari e che assieme al capitano Marco Ammannato dovrà dirigere la squadra nella meta campo difensiva.
Dalla panchina, inoltre, Casini, Spissu e Lupusor sono chiamati a dare minuti di qualità ai vari Rossi e Rezzano, usurati dalla mole di partite giocate al massimo.
La vittoria è d’obbligo, per affrontare al meglio l’ultima gara contro Ravenna e rincorrere i tanto sperati playoff.