Home / Sport Strillit / BASKET / Viola, tre finali che valgono i play off. Con Piacenza vietato sbagliare
Viola Roseto 4400 tifosi

Viola, tre finali che valgono i play off. Con Piacenza vietato sbagliare

di Vittorio Massa – Tre partite per continuare a crederci. La Viola, già da Sabato contro Piacenza, non potrà permettersi passi falsi per tentare l’accesso ai play off. Vincerle tutte sino alla fine e, solo dopo, guardare con attenzione alle altre contendenti ai quattro posti validi per la Post Season. Tre finali per centrare magari proprio all’ultimo turno in casa contro un Acmar Ravenna in caduta libera, un traguardo impensabile ad inizio campionato.

La vittoria di Matera, seppur risicata, ha rimesso in riga la squadra. “Niente pause e subito a lavoro”. Questo il monito di coach Benedetto che vuole continuare a ampliare il proprio “miracolo sportivo“. La Viola è conscia dell’importanza del match e dell’avversario che si troverà di fronte. Piacenza, seppur ultima e dopo continui, quanto inutili, ingaggi stellari, verrà al PalaCalafiore per giocarsi l’ultima residua speranza di salvezza senza aver nulla da perdere. Tutta la pressione sarà su Rush e co., che vorranno ben figurare di fronte al pubblico amico.

Dopo le due trasferte consecutive, a Latina e a Matera, la qualificazione ai play off passerà inevitabilmente dal PalaCalafiore. Inevitabile dire quanto sarà importante l’apporto del pubblico. Il tifo reggino è stato encomiabile per tutta la stagione, in ultimo nella trasferta lucana dove era presenta una folta rappresentanza del tifo neroarancio. Con Piacenza la società spera di ricreare l’ambiente visto in altre sfide , sfruttando anche i tanti appassionati che ritorneranno a Reggio per le festività pasquali. La Viola ha le qualità per continuare a sognare. Sabato, vietato sbagliare.