Home / Sport Strillit / ALTRO CALCIO / Calcio, Serie D – Il Rende a Marcianise con una novità. Trocini: “Vogliamo il secondo posto”

Calcio, Serie D – Il Rende a Marcianise con una novità. Trocini: “Vogliamo il secondo posto”

di Valter Leone – Prosegue dritta la marcia del Rende per blindare il secondo posto. La trasferta è di quelle non semplici anche se il Marcianise ha fatto registrare una flessione rispetto al girone d’andata. “Però – precisa l’allenatore dei biancorossi Trocini – rimane sempre una squadra costruita per stare nella parte alta della classifica. Un impegno da non sottovalutare assolutamente, anche se le voci di problemi societari non ci debbono sfiorare: vedrete che anche per una questione di orgoglio giocheranno la loro partita. Parliamo sempre del Marcianise, una società dal grande passato”.

In casa Rende si respira una bella aria, in virtù di un campionato semplicemente eccezionale. Al di là di ogni previsione. Un percorso costruito grazie alla solidità di una società ben organizzata, sempre al fianco del gruppo. “Questo – ricorda l’allenatore del Rende – è fondamentale”. Anche perché a sei giornate dalla conclusione sono tantissime le squadre alle prese con seri problemi societari, per ultimo il Torrecuso ma anche da Agropoli non giungono notizie rassicuranti. “Noi per abitudine non andiamo a guardare in casa d’altri. C’è la possibilità di centrare un obiettivo straordinario qual è il secondo posto, per cui – sottolinea Trocini – la squadra darà il massimo, come ha sempre fatto nel corso della stagione”.

La squadra è partita alla volta di Marcianise dopo la consueta seduta di rifinitura. Organico al completo per l’allenatore Trocini, il quale ha l’imbarazzo della scelta. Unico assente l’attaccante Simone Caruso ancora out. Sarà ancora 4-3-3 pure a Marcianise, e rispetto all’undici sceso in campo domenica scorsa contro la Nuova Gioiese potrebbe esserci la sola novità Zangaro che prenderebbe il posto di Simeri. Per il resto gli stessi con De Brasi in porta; Ruffo, Musca, Ginobili e Crispino sulla linea dei difensori; a centrocampo Adriano Fiore, Benincasa e Piromallo; in avanti Gigliotti, Federico Caruso e Zangaro.