Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Volley – Vittoria e quarto posto in classifica per la Metal Carpenteria Crotone

Volley – Vittoria e quarto posto in classifica per la Metal Carpenteria Crotone

Vittoria e sorpasso. Doppio colpo della Metal Carpenteria Crotone che vince senza troppi problemi contro la Costa Viola di Villa San Giovanni per 3-0 e approfitta della sconfitta del Panificio Colacchio contro la Futura Reggio. La squadra di mister Asteriti sale così al quarto posto in classifica, distanziando di due punti proprio in Panificio Colacchio. La prossima gara, ironia della sorte, vedrà confrontarsi quest’ultima squadra proprio con le pitagoriche in un match che è un vero e proprio scontro diretto. Mancano solo quattro partite alla fine della stagione regolare e adesso ogni gara potrebbe essere decisiva per l’assegnazione dei posti nella griglia finale. Tornando invece alla gara di campionato le crotonesi sono partite col freno a mano tirato, sbagliando diverse palle nella prima parte del set. Ha cercato di approfittarne una Costa Viola scesa in campo decisa e determinata e che ha condotto per gran parte del parziale. Dopo il time-out chiamato da mister Asteriti la Metal Carpenteria, spinta dal solito calorosissimo pubblico, ha ingranato la marcia in più e in pochissimo è riuscita prima a ricucire lo svantaggio per poi operare il sorpasso al fotofinish chiudendo il set sul 25-22. Nel secondo set è tutta un’altra storia. Le crotonesi fin da subito fanno capire di voler fare sul serio, gli attacchi di capitan Bitonti, Reale, Debora Cosentino sono imprendibili, Negroni inizia a non dare punti di riferimento e anche i centrali vanno a nozze ad ogni scambio. L’azione più bella e spettacolare le pitagoriche la costruiscono proprio nel secondo set: battuta ospite, ricezione leggermente lunga, Negroni con una magia alza con una mano un primo tempo che Debora Cosentino chiude nei tre metri: roba da stropicciarsi gli occhi. Esplode il pubblico, la Metal Carpenteria va in scioltezza mentre la Costa viola inizia a perdere qualche certezza. Si chiude 25-16. Nel terzo set il copione non cambia più di tanto. In campo per le padrone di casa scende anche Maria Malena che dà il suo contributo con un paio di pezzi di bravura che mandano in tilt la difesa di Villa. La squadra neroverde cerca di rimanere aggrappata al match ma la Metal Carpenteria concede pochissimo e nonostante la resistenza delle avversarie le pitagoriche danno sempre l’impressione di tenere la situazione sotto controllo. Dopo tre match-point sprecati arriva l’attacco vincente che sancisce la fine dell’incontro. La prossima sarà una gara importantissima per le pitagoriche che inizieranno a prepararla fin da subito al massimo delle proprie possibilità. “Oggi – ha dichiarato mister Asteriti a fine gara – abbiamo disputato una buona gara, concedendo qualcosa solamente nel primo set. Per il resto abbiamo sempre controllato senza soffrire, adesso dovremo preparare questo match che per noi è molto importante”. LA CLASSIFICA: Lamezia 62, Palmi 55, Futura Reggio 53, Metal carpenteria 47, Panificio Colacchio 45, Castrovillari 40, Deseta Casa Cosenza 39, Costa Viola 31, Elio Sozzi 23, Fidelis Torretta 16, Paper Moon 13, Sensation 13, G.M. 11, Stella Azzurra 10.