Home / Sport Strillit / COSENZA CALCIO / Calcio – Cosenza, Roselli: “Adesso sappiamo soffrire. Salvezza vicina e Coppa Italia”

Calcio – Cosenza, Roselli: “Adesso sappiamo soffrire. Salvezza vicina e Coppa Italia”

“Sicuramente una gara giocata alla pari: primi 20-25’ meglio noi, poi finale di tempo meglio il Lamezia, ma il vento ha inciso molto. Secondo tempo partita abbastanza bloccata ma giocata bene da entrambe, il Lamezia gioca bene e molto organizzata e secondo me è la vera sorpresa del torneo. Qualcosa l’abbiamo in più fatta noi”. Calderini ha dato sprint? “Erano tutti cambi programmati, perché le gare si sommano, quella di giovedì, poi la Coppa Italia. Nei reparti in cui ci sono giocatori con le stesse qualità, ne giocheranno una ciascuno. Invece è dietro che abbiamo problemi perché siamo contati. Sono tutti giocatori validi, e soprattutto questo gruppo devo ringraziarlo, perché questa non sembra più la squadra di prima, anche dopo il mio arrivo abbiamo fatto ottimi risultati ma era un altro tipo di squadra. Ora è più compatta, sa soffrire insieme, si aiuta molto e sa giocare la palla. Oggi abbiamo calciatori che esprimono tutti il meglio, e siamo bravi ad ottenere questi risultati, ma dico che c’entra poco la difesa, perché se i due attaccanti non lavorano bene quando la palla ce l’hanno gli avversari si soffre. Noi poi abbiamo dei centrocampisti che non fanno mai passare la palla tra le linee, la fanno sempre alzare ed è un vantaggio enorme per i nostri difensori che si comportano benissimo e sono agevolati da questo filtro di centrocampo. Salvezza? Per l’80% è fatto ci dobbiamo ora concentrare sulla gara di giovedì, e poi sulla doppia finale col Como perché potrebbe essere la ciliegina sulla torta”.

fonte: ilcosenza.it