Home / Sport Strillit / ALTRO CALCIO / Calcio, Eccellenza – La Palmese non si placa, sbancata anche Acri. Record vicino

Calcio, Eccellenza – La Palmese non si placa, sbancata anche Acri. Record vicino

di Sigfrido Parrello

C. ACRI 1926 (4-4-2): Di Iuri, Mancino, U. Lozzi, Deffo, Cavatorti, Perri, Feraco (96), Visani (96), Gallo, Levato, Martorana (97). Allenatore: Mario Pascuzzo

U. S. PALMESE 1912 (4-3-3): Nania (95), Andiloro (96), Curcio, Cordiano, Mascaro, Dascoli, Foderaro, Crescibene, Angotti, Fabio, Torchia (95). Allenatore: Rosario Salerno.

ARBITRO: Fiore di Paola (assistenti: De Bartolo e Barcio di Cosenza).

NOTE: Prima dell’incontro il Presidente dell’Acri, Angelo Ferraro, ha consegnato alla Palmese una targa di auguri per il campionato appena vinto.

PALMI – Palmese show! Il capolavoro sta per essere compiuto per la ultracentenaria del Presidente Pino Carbone che, dopo aver espugnato Gallico appena tre giorni addietro, sbanca anche Acri nel recupero della 25esima giornata rinviato lo scorso 8 marzo per impraticabilità del campo cosentino. In Sila decide Marco Foderaro che al 18esimo del secondo gonfia la rete difesa da Di Iuri regalando alla Uesse la quattrordicesima vittoria consecutiva.

Il record nella storia di tutti i tornei di Eccellenza nazionale, sta per essere raggiunto ed abbattuto sotto ogni aspetto: attualmente lo detiene la Villese allenata Da Franco Viola che, nel campionato 2004/2005, riuscì nell’impresa di tagliare il traguardo ottenendo la bellezza di 78 punti (25 vittorie, 2 sconfitte e 3 pareggi). La U.S. Palmese 1912 (matricola numero 69288) Di mister Rosario Salerno, al momento viaggia con una media strepitosa: 76 punti frutto di 25 vittorie su 27 gare disputate. Una sconfitta a Isola Capo Rizzuto ed un pareggio a Paola. Miglior attacco (63 reti realizzate) e miglior difesa (solo 13 goal subiti). 21 punti di distacco dalla seconda in classifica. Quattordicesima vittoria consecutiva. I neroverdi adesso sono a soli 2 punti dal record di ogni campionato di Eccellenza della penisola.

Domenica al leggendario “Lopresti” la capolista dei record Palmese ospiterà  la Paolana. Sarà l’ennesima giornata all’insegna del gemellaggio con i fratelli della Città di San Francesco. Un gemellaggio tra i più lunghi della Calabria: 29 anni. Ci sarebbe ancora tanto da dire di queste due tifoserie; una fratellanza che contiene ancora molte pagine bianche. Domenica ne scriveranno un’altra sempre più appassionante. Palmese e Paolana, storia di un amore destinato a durare per sempre. Forte come l’acciaio!