Home / Sport Strillit / ALTRO CALCIO / Calcio, Promozione – La festa è della Cittanovese, per i giallorossi l’Eccellenza è realtà

Calcio, Promozione – La festa è della Cittanovese, per i giallorossi l’Eccellenza è realtà

“La storia è giallorossa”, e non è retorica. La Cittanovese vince il campionato di Promozione girone B con tre giornate di anticipo rispetto alla fine della stagione agonistica. E certifica il salto in Eccellenza, dopo quindici anni di attesa. L’affermazione interna contro il Soriano, domenica pomeriggio, ha aperto le porte ad successo straordinario e senza precedenti, arrivato al termine di una cavalcata entusiasmante. Un vero e proprio trionfo a cui hanno lavorato società, staff tecnico, calciatori e tifosi. Ognuno svolgendo al meglio il proprio ruolo, ognuno proiettato all’obiettivo comune: la vittoria.

Mai una squadra di Cittanova aveva vinto due campionati di fila, mantenendo ininterrottamente il primato in classifica per 57 partite consecutive.

I numeri collezionati dalla Cittanovese nella stagione in corso parlano chiaro: 22 partite vinte su 27 giocate. Poi due pareggi e solo tre sconfitte. In casa i giallorossi hanno mantenuto l’imbattibilità per l’intero torneo, macinando gioco, gol e punti. Le reti messe a segno sono 80 (media di 3 a partita), mentre quelle subite si fermano a 18. Una stagione da incorniciare, resa ancora più preziosa dalla storica finale di Coppa Italia Dilettanti disputata contro l’Acri lo scorso 4 gennaio.

Francesco D’Agostino – “Questo successo – ha affermato il dirigente giallorosso – è dedicato a Francesco Zerbi. Cittanova e la Cittanovese non dimenticano un grande uomo e uno straordinario campione. Adesso c’è immensa soddisfazione e profonda emozione per questo traguardo storico. Rileggendo i numeri di questa stagione emerge chiaro il dominio assoluto della squadra. Emerge la solidità di un percorso sportivo su cui sono stati riversati sacrifici e impegno da parte della dirigenza, degli sponsor, dei sostenitori. Lo sport ritorna ad essere un orgoglio per Cittanova, per i suoi cittadini e per gli appassionati. E, ancora, uno stimolo positivo per i tanti ragazzi del nostro territorio. Adesso godiamoci questo successo e prepariamo la festa. Al futuro penseremo a fine campionato”.

Francesco De Matteis – “Da due stagioni – ha sottolineato il vicepresidente della Cittanovese – i colori giallorossi sono sinonimo di gran calcio, successi e entusiasmanti imprese sportive. Il progetto nato due anni fa prosegue spedito e, anche in futuro, saprà regalare emozioni e vittorie ai nostri tifosi”.

Antonio Loprevite – “Volevamo centrare il nostro obiettivo stagionale tra le mura amiche – ha ricordato il presidente della Cittanovese – regalando ai tifosi una storica giornata di sport. Ci siamo riusciti, e tanto basta a ripagarci dei sacrifici affrontati in questi anni. Un pensiero va all’allenatore Peppe Giovinazzo e a tutti i calciatori che, con dedizione encomiabile, hanno lavorato sodo per riportare la Cittanovese in Eccellenza. Un grazie va a loro e a tutti i protagonisti che hanno contribuito a rendere speciale questa stagione”.

Soddisfazione e gioia sono state espresse anche dai dirigenti Alessandro Condello, Girolamo Guerrisi, Francesco Avenoso e Francesco Deraco.