Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Pallamano – La Puliverde Crotone supera Benevento 31-15

Pallamano – La Puliverde Crotone supera Benevento 31-15

Puliverde Crotone – Pallamano Benevento: 31 – 15  (risultato pt: 18 – 5)

PULIVERDE CROTONE: Cortese, Fiorenza 2, Perri 4, Lonetto 5, Gentile 1, Pedullà 6, Mariano 2, Madia, Malerba 2, Palermo 3, Cusato G. 1, Vrenna 3, Liotti 1, Gigliarano. All.: Cusato A.

PALLAMANO BENEVENTO: Pernicchia, Del Prete 6, Marro 1, Perino 1, Guariello 6, Denola, Mercurio 1, Verricchio. All.: Schipani.

ARBITRI: Pane di Lamezia Terme e Caglioti di Catanzaro

Passaggio del turno ipotecato per la Puliverde Crotone che ha la meglio su un Benevento più forte di quanto ipotizzato alla vigilia. La squadra campana può contare su alcune buone individualità ed una discreta organizzazione di gioco. Non che si pensava ad una passeggiata, ma ad una partita molto semplice che alla fine così non è stata. Una vittoria con sedici lunghezze di vantaggio lascia dormire sonni tranquilli per il ritorno certo è che non sono ammessi cali di concentrazione altrimenti si rischia una clamorosa eliminazione. Pronti via e gli ospiti vanno subito in vantaggio, è lo schiaffo che riporta la Puliverde nel clima partita. Bastano alcuni minuti giocati ad alta intensità ai padroni di casa nei quali hanno costruito la vittoria e creato un divario incolmabile per gli ospiti. Subito dopo sono iniziati i cambi. Il tecnico Antonio Cusato ha approfittato per dare spazio a chi ne ha avuto di meno in stagione. Il primo tempo si chiude con un tranquillo diciotto a cinque. Nella ripresa sicuri del vantaggio e un po’ troppo scarichi, i rossoblù hanno sprecato eccessivamente ed infatti non sono riusciti a bissare il punteggio del primo tempo, ma si sono rilassati più del dovuto. Il risultato finale però lascia abbastanza tranquilli per il ritorno ed il passaggio del turno. Sabato prossimo sarà assente Giuseppe Mariano impegnato nella gita scolastica di fine anno. Sono stati due giorni da sogno per il portiere Vittorio Madia, dopo aver registrato un positivissimo esordio in prima squadra sabato, il giorno dopo ha sostenuto le selezioni, insieme al compagno di squadra Giovanni Cusato per la nazionale composta da giocatori nati nel 2000 e 2001. Sabato è stato assente anche l’altro portiere Cristian Lo Guarro anche lui impegnato con le selezioni per la nazionale Under 16.