Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Calcio, Promozione – Tris al Polistena, il Villa San Giuseppe torna al secondo posto (3-0)

Calcio, Promozione – Tris al Polistena, il Villa San Giuseppe torna al secondo posto (3-0)

di Giuseppe Calabrò – Tre “ palle inattive” e un cinico e concreto Villa San Giuseppe batte un tetragono Polistena  che ha anche

rischiato di pareggiare con Giovanni Napoli che tutto solo davanti a La Ruffa ha mandato il pallone a lato.

Gol sprecato, rete subita. Rocco Napoli del Villa San Giuseppe  appena entrato su una punizione “ arcuata”

battuta dallo specialista Tonino Vita con una “spaccata” riesce a deviare il cuoio e  trafiggere l’incolpevole

Scarfò.

E’ il raddoppio che mette al sicuro il risultato, sei minuti più tardi il “ tris fotocopia”, solita punizione dalla

sinistra di Tonino Vita ma stavolta è abile a rimettere  in rete il difensore Peppe Marcianò.

Non tragga ad inganno il pesante passivo finale per gli ospiti, i locali hanno sofferto per tutto il primo

tempo. Un Villa San Giuseppe, forse, troppo stanco dal recupero di mercoledì scorso.

Il Polistena ha giocato la prima mezz’ora con fare leonino, manovra rapida  e conclusioni dalla media

Distanza, ma per La Ruffa un pomeriggio di ordinaria amministrazione.

I locali giocano a tratti, sono prevedibili, Roberto  Nicolazzo non riesce a farsi largo, nel finale di gara alcune

conclusioni meritavano miglior fortuna.

E proprio all’ultimo minuto del primo tempo i locali passano in vantaggio. C’è un’incursione dell’esterno

Gianni Cullari, il laterale viene atterrato  da tergo, è rigore per Rispoli.

Dagli undici metri trasforma impeccabilmente Tonino Vita che nel secondo tempo sarà l’uomo assist su

palle  inattive. Buona la prestazione di Sandro Fornello e Tonino Pizzata.

Secondo successo consecutivo, si “riconquista” da soli la seconda piazza . E’ un pomeriggio

da  incorniciare  per il team di Gattuso, Germanò e Siclari.

4-2-4 il modulo di Peppe Verbaro, ottava affermazione interna stagionale. 46 reti realizzate, 17 subite.

52 punti, 15 vittorie, 7 pareggi, 3 sconfitte. Per una “ matricola” numeri da record.

Contro il Polistena mister Verbaro ha tenuto prudenzialmente  a riposo anche Tonino Postorino.

Ci si gode la posizione di vice capolista e domenica c’è lo scontro diretto con il blasonato Locri del

presidente  Spadaro. All’andata finì con un salomonico pari.

 

Villa San Giuseppe  3       – Polistena   0                                                              26.giornata  11 di ritorno

Marcatori : al 45 Vita ( rig.), al 78 Napoli R., all’ 84  Marcianò

Villa San Giuseppe : La Ruffa 6, Cullari G. 7, Fornello A. 7, Sinicropi S. 7, Marcianò 7, Caracciolo 7 (al 67 De

Luca 7), Pellegrino 7 (al 78 Napoli R. 7), Gullì 6,5 (al 60 Fornello P. 6), Nicolazzo 7, Vita 7, Pizzata 7  All. Verbaro

Polistena: Scarfò 6, Napoli M. 5, Mammola 6, Elia 5,De Leo 5, Furfari 6, Fiumara 6, Fanuli 5 ( al 58 Bertuccio

5), Napoli G. 5,Giovinazzo 5, Kerekes 5 All. Sorace

Arbitro-  Rispoli di Locri  6   ( Scappatura e Polifrone di Taurianova)