Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Nuoto – A Reggio la Kroton Nuoto si conferma ai vertici regionali

Nuoto – A Reggio la Kroton Nuoto si conferma ai vertici regionali

Alle Finali Regionali di Nuoto categoria Esordienti, ben 221 atleti in rappresentanza di 11 società calabresi si sono dati battaglia per la conquista dei Titoli di Campione Regionale individuali e di squadra. La Kroton Nuoto è riuscita nell’intento di confermarsi squadra di punta nel nuoto regionale anche nelle categorie riservate ai piccoli nuotatori. Un secondo posto a squadre negli Esordienti “B” a soli 12 punti dalla vetta ed un quinto negli Esordienti “A” sono il bottino della formazione crotonese. Peccato per il regolamento della manifestazione che quest’anno, modificato, non ha esaltato le qualità della squadra pitagorica premiando più che altro il numero di atleti presentati e non i risultati.

Nella categoria Esordienti “A”, curata dal Tecnico Roberto Fantasia in evidenza  Buzzurro Daniele che migliora la sua prestazione nei 200 rana chiudendo in 2’53″1 tempo di spessore che lo piazza al secondo posto in classifica nazionale. Tradito nei 100 rana dalla voglia di strafare conquista comunque un terzo posto.

Crugliano Cristian migliora tutti i suoi crono personali chiudendo sotto i 3’00 i 200 Rana mentre nei 100 in 1’23″30.

Lio Michele conquista un meritatissimo terzo posto nei 200 dorso in 2’37″10 con una gara da incorniciare. Molto performante anche nei 100 al quarto posto in 1’13″90.

Palermo Marco comincia a mostrare le sue qualità, 1’04″20 nei 100 sl e 1’13″90 nei 100 dorso lo collocano sempre tra i primi.
Clausi Benedetta, La Rosa Rossella, Gallo Arianna, Rzegocka Elena, Tonolli Martina, Masellis Lorenzo, Riillo Marco, Asteriti  Rocco, Rajani Andrea, Voce Cristian, Brutto Maria Cristina danno un ottimo contributo alla squadra nella conquista di punti importanti. La maggior parte di loro è al primo anno nella categoria Esordienti A pagando la differenza di età con gli avversari.

 

Il gruppo degli Esordienti “B” curati dal Tecnico Antonio Proietto ha disputato un eccellente campionato:

Andrea Gennarini sicuramente uno dei protagonisti, stravince 50, 100 e 200 rana piazzandosi secondo solo nei 50 fa dopo un piccolo problema fisico. Ottimo il crono nei 200 rana in 3’12″20 che gli vale il 5° tempo a livello nazionale. Nei 50 rana con 40″10 ottiene un secondo posto in graduatoria nazionale.

Giulia D’Angerio 1a nei 50 e 100 rana, Maria Chiara Iacono 2a nei 200 e 3a nei 50 rana, e infine Maria Vittoria Ioppoli ottima 3a nei 100 rana. Quest’ultima ha conquistato diversi secondi posti: nei 50 e 100 dorso e nei 50 farfalla,

Francesco  Grotteria, purtroppo non arriva al meglio perché reduce dall’influenza dimostrandosi comunque esempio di cattiveria agonistica ed attaccamento al gruppo. É secondo nei 50 dorso a pochi decimi dal primo, terzo nei 50 e 100 stile libero nuotati in 1’13″90 miglior crono stagionale per lui. Infine ottimo terzo anche nei 200 sl.

Antonio Galea Superlativo nei 100 farfalla, la sua specialità, terminati in 1’33″90 ben 13 secondi meglio del suo personale.

Infine sono da evidenziare le medaglie d’argento conquistate dalle staffette miste maschili e femminili, la prima composta da Grotteria, Gennarini, Galea e Gerace a soli 4 decimi di secondo dall’oro e la seconda da Ioppoli, D’Angerio, Bozza e Tricoli.