Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Pallamno – Sul campo dell’Handball Ginosa si chiude l’esaltante stagione regolare della Puliverde KR

Pallamno – Sul campo dell’Handball Ginosa si chiude l’esaltante stagione regolare della Puliverde KR

Atto finale. Con la partita di sabato sul campo dell’Handball Ginosa si chiude una stagione regolare ricca di soddisfazioni per la Puliverde Crotone che dovrebbe mantenere il quarto posto nella graduatoria finale. Risultato prestigioso che va oltre le aspettative di inizio stagione. Che la squadra avrebbe disputato un buon campionato lo si sapeva, che avrebbe dato filo da torcere a tutte le altre lo si sperava, ma alla fine si accontenta di un quarto posto che potrebbe stare anche stretto se si pensa che a poche giornate dalla fine ha insediato il secondo posto dell’Altamura. Si gioca sul campo di un Ginosa apparso in crescendo nell’ultimo periodo, ma se la Puliverde gioca come sa non dovrebbe avere problemi a portare a casa la vittoria. Il tasso tecnico è maggiore, ma bisogna comunque fare emergere questo vantaggio sul campo. Nella partita di andata il Ginosa ha dimostrato grandissimi miglioramenti ed ora ha tutte le intenzioni di togliersi ancora soddisfazioni magari facendo lo sgambetto al Crotone. Serviranno dunque il massimo della concentrazione e dell’impegno per avere la meglio in una partita che solo sulla carta si prospetta un po’ più semplice delle altre. Il campionatolo lo ha dimostrato, in ogni turno ci sono stati risultati a sorpresa segno evidente che le partite facili sono solo sulla carta. Anche se per questo incontro i tecnici Antono Cusato e Stefano Livera recuperano gran parte dei giocatori è probabile che diano ancora un po’ di spazio agli elementi della formazione Under 16 prima di dedicarsi pienamente ai playoff. Assente sicuro il portiere Luigi Cortese che dovrebbe rientrare a Crotone il nove marzo. Molto probabilmente mancherà anche l’ala Domenico Malerba cha ancora non ha recuperato della botta alla caviglia.

Giovedì pomeriggio la formazione Under 16 ha disputato una partita del suo campionato contro il Lamezia Terme. Al Palakrò i rossoblù hanno avuto la meglio sugli avversari dominando la partita fin dall’inizio. Il tecnico Massimo Cusato ha così approfittato per dare spazio anche agli elementi della formazione Under 12. Hanno fatto il loro esordio con i più grandi due giovani promesse della pallamano crotonese Daniele Riganello e Dionigi Cosentino. Con questa vittoria il Crotone rinforza il primato in classifica e si proietta verso la vittoria finale.