Home / Sport Strillit / COSENZA CALCIO / Cosenza-Matera, l’ex Fernandez: “Ottimi ricordi in Calabria, ma vogliamo la quarta vittoria”

Cosenza-Matera, l’ex Fernandez: “Ottimi ricordi in Calabria, ma vogliamo la quarta vittoria”

A distanza di quattro anni Mariano Fernandez ritorna a Cosenza, questa volta in una nuova veste, ma con in mente ancora l’esperienza a Cosenza:

“Ho degli ottimi ricordi  – rivela ai microfoni del sito ufficiale della società silana ilcosenza.it – di quella esperienza, nonostante tutti sappiamo come sia terminata. Ho vissuto un bellissimo periodo a Cosenza. Una piazza importante con un pubblico caloroso. Sono stato molto bene e ritornerò a Cosenza con molto piacere anche se non da calciatore”.

In questa nuova veste, Fernandez collabora con un presidente vulcanico, molto simpatico ma anche molto determinato:

“Con il presidente Columella ho un ottimo rapporto. Lo scorso anno, da calciatore, sono venuto a Matera perché proprio lui mi ha voluto. Abbiamo vinto il campionato ed è stato lo stesso presidente a propormi questa nuova veste. Mi è piaciuto il progetto e senza ripensamenti ho accettato l’incarico di Direttore Generale”.

E’ senza dubbio la squadra rivelazione di questo campionato. Una terribile matricola che si trova a ridosso delle big come Benevento, Salernitana, Juve Stabia, Casertana. Vi aspettavate questa esplosione sportiva ?

“Sinceramente per noi non si tratta di una sorpresa. Insieme al presidente Columella sapevamo che avremmo messo su una rosa importante. Il mercato è stato molto oculato creando, un mix di esperienza e qualità, con quella giusta mentalità necessaria ad affrontare un campionato difficile come quello di quest’anno. Poi il mister sta svolgendo un ottimo lavoro ed i ragazzi stanno disputando un ottimo torneo”.

Domani il Matera si presenterà allo stadio San Vito reduce da tre vittorie consecutive. La società spera di arrivare all’appuntamento contro la Salernitana tra due turni con un bottino di cinque successi di fila. Una speranza, ma bisognerà superare un ostacolo difficile come il Cosenza che in casa non conosce sconfitte dal mese di ottobre dello scorso anno.

“Siamo consapevoli che la partita di domani sarà molto difficile. Sarà necessario stare molto concentrati perché il Cosenza, al primo errore, ti punisce. La nostra speranza è quella di vincere ma siamo altrettanto realisti nell’affrontare una compagine che ha giocatori importanti. Noi abbiamo rispetto di tutti ma intendiamo giocare la partita a viso aperto”.

Il Matera ottiene vittorie nonostante mister Auteri non riesce a presentare la stessa formazione a causa delle assenze per squalifiche. Contro il Cosenza mancheranno tre pedine importanti come Coletti, Mucciante e Mazzarani.

“Ribadisco che abbiamo creato una rosa equilibrata e sono certo che chi scenderà in campo darà sempre il 100%”.

L’entusiasmo del presidente Columella ha contagiato anche i tifosi lucani che non fanno mancare anche fuori casa il loro incitamento.

“I tifosi ci stanno seguendo ovunque e danno un forte contributo. Sono contento per loro perché aspettavano questo momento da tanti anni. Ma noi dobbiamo stare tranquilli e continuare ad essere umili nel disputare un campionato molto difficile”.

Fonte: ilcosenza.it