Home / Sport Strillit / CALCIO A 5 / Calcio a 5 – Lo Sporting Locri a Roma presente con un mostra motografica per la partita del cuore

Calcio a 5 – Lo Sporting Locri a Roma presente con un mostra motografica per la partita del cuore

Grazie all’Apas Onlus, Accademia per le Arti per le Scienze e per lo Sport e alla disponibilità della presidente Diana Stefani, lo Sporting Locri sarà presente allo Stadio dei Marmi in occasione della 1ª Partita del Cuore di calcio femminile. Lo Sporting Locri, contribuirà alla manifestazione sportiva che vuole rendere omaggio alla donna e ribadire il messaggio “donne insieme contro ogni forma di violenza e discriminazione”, grazie alla mostra fotografica “Questa partita la vinciamo” della fotografa Cinzia Lombardo.

La mostra con la collaborazione di “Studio Fotografico Cinzia Lombardo” di Gioiosa Ionica e il salone “L’Angolo della Bellezza” Locri è un progetto, presentato il 25 novembre scorso, giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne, che ha messo le atlete del Locri di fronte all’obiettivo della giovane fotografa del gruppo, Cinzia Lombardo, anche lei atleta della Cantera, che ha immortalato in scatti fotografici crudi e seri la drammaticità delle violenze, suscitando scalpore e provocando l’opinione pubblica per una presa di coscienza su questo fenomeno. Lo shooting fotografico ha messo in risalto l’assoluta consapevolezza che le donne devono aiutare le donne. Gli scatti e il trucco mettono in evidenza le cicatrici, il sangue, i corpi provati dalle violenza e la mostra fotografica si presenterà “schietta” e allo stesso tempo si prefigge di sensibilizzare e portare alla riflessione. Lo Sporting Locri presenterà questo spaccato e lo slogan “Questa partita la vinciamo” è un imperativo, una esortazione a tutte quelle donne che oggi si sentono sole e non hanno il coraggio di parlare.

Cinzia Lombardo per lo Sporting Locri sarà a Roma per rappresentare questa esperienza e condividere questo momento di sport e sociale.

La manifestazione sportiva, come si legge nel programma, è a sfondo benefico e sociale organizzata in occasione della Festa della Donna dalla A.P.A.S. Onlus e patrocinata dall’Agenzia Nazionale per i Giovani e dal CONI, oltre che da varie Istituzioni locali e nazionali. La manifestazione vedrà scendere in campo per la prima volta tante donne diverse, sia atlete vere impegnate sportivamente, sia attiviste e volontarie a livello politico e sociale, sia artiste del mondo dello spettacolo, tutte unite per manifestare insieme contro ogni forma di violenza e discriminazione. L‘evento si svolgerà a Roma il 7 marzo con inizio alle ore 15.00 presso la storica e prestigiosa struttura dedicata a Pietro Mennea, già Stadio dei Marmi, in Via del Foro Italico, e vedrà coinvolte le seguenti formazioni: “Res Roma Calcio Femminile“ (come squadra di casa ospitante che milita nel campionato di serie A femminile, onorando i colori della capitale), “Donne in Gioco” (formazione femminile mista composta da artiste, esponenti delle varie associazioni, rappresentanti della politica e calciatrici provenienti da altre squadre e altre zone) e “ItalianAttori“ (squadra di calcio formata da personaggi del mondo dello spettacolo televisivo e cinematografico , allenata dal mitico Giacomo Losi, ex capitano storico della AS Roma).

La fotografa Cinzia Lombardo:

Cinzia Lombardo, Street Photographer Grafica, nata a Reggio Calabria nel 1987 vive a Gioiosa Ionica. Disegna e dipinge fin dall’infanzia,  appassionata d’Arte e di Fotografia si diploma al Liceo Artistico e affina il suo talento all’Accademia di Belli Arti di Reggio Calabria. Nelle sue Fotografie la realtà soggiace alla forza dello sguardo che oscilla tra emozioni reali e immagini. Si definisce ella stessa sinonimo di “Fotografia”, che ha arricchito di teoria non meno di folgorati esempi pratici.《 Grazie all’ opportunità che mi è stata data per realizzare questo progetto,  ho colto l’occasione per soffermarmi su una delle  tematiche fondamentali che oggi giorno ci affligge: ” La Violenza sulle Donne “. Mi sono bastati pochi scatti per immedesimarmi sulla cruda e triste realtà, che perpetua ogni giorno aumenta il numero di vittime e delle stragi. Ho colto ogni singolo particolare delle atlete dello Sporting Locri per descrivere tutto ciò. Con poco tempo con pochi spazzi e con poca luce la Fotografa dice : ”  per significare il mondo bisogna sentirsi coinvolto in ciò che si inquadra nel mirino. (H.C.B.) e proprio lei, la giovane fotografa attraverso questi scatti raggiunge la dura violenza.

Nella giornata dell’8 marzo, invece, lo Sporting Locri ricorderà la giornata delle donne, con un flash mob ed esibizione di danza della scuola di ballo “Voci di Primavera” e una riproposizione della mostra fotografica, nonché la campagna di sensibilizzazione sull’importanza della donazione del cordone ombelicale con la collaborazione dell’associazione di Locri Gadco. Tutto in occasione dell’incontro della 22ª giornata di campionato serie A Sporting Locri- Real Statte, Palasport ore 17.00

 

11026684_798439470234094_691964009_n