Home / Sport Strillit / BASKET / Basket – Viola, tanti i motivi per sognare. Play off obiettivo raggiungibile

Basket – Viola, tanti i motivi per sognare. Play off obiettivo raggiungibile

Week end di pausa per la Lega Due Silver e per la Viola Reggio Calabria. Il campionato si fermerà per dare spazio alle finali di Coppa Italia, mancate per un soffio dai reggini, che si disputeranno a Rimini da Venerdì 6 Marzo. La sosta permetterà ai neroarancio di ricaricare le batterie in vista di un finale di stagione intenso e combattuto sino alla fine. La vittoria di Legnano ha dimostrato come Benedetto e i suoi ragazzi non siano per nulla appagati e credano fortemente al possibile accesso ai play off.

A sei partite dal termine i motivi per sognare non mancano.
In primis c’è la squadra. Un gruppo che ha voglia, che rema tutto dalla stessa parte e che vuole regalare qualcosa in più alla città. Nessun giocatore, anche in vista del proprio futuro, può permettersi un finale di stagione sottotono.
Guardando alla classifica poi, la Viola, che condivide il quarto posto con Recanati, Treviglio e Tortona, può vantare nei confronti delle concorrenti una situazione “scontri diretti” favorevole. Solo Recanati infatti si vede vittoriosa nel doppio confronto con i neroarancio e,in caso di arrivo in parità, anche questo aspetto non va sottolineato.
Infine c’è il calendario. Sei partite, tre in casa e tre fuori, che sulla “carta” si possono vincere tutte. Al Pentimele saranno di scena Roseto,la già retrocessa Piacenza, e all’ultima di campionato la capolista Ravenna in quello che potrebbe essere il vero big match di stagione. La Viola farà invece visita a Latina, Matera e Chieti, tre squadre che hanno poco da chiedere al loro campionato. Una serie positiva non è impossibile.
Tanti fattori e un unico obiettivo per la squadra e per la società. Proprio il Presidente Branca, qualora qualcuno si sentisse sazio dopo la matematica salvezza, ha con largo anticipo chiamato a raccolta il proprio pubblico per la sfida con Roseto. “Ci serve una squadra affamata che vada col coltello tra i denti a caccia dei playoff e ci serve un palasport pulsante di passione. Ci aspettiamo di rivedere il Pentimele delle grandi occasioni, per noi VIOLA-ROSETO è più importante di VIOLA-TREVISO. Ciascuno coinvolga un familiare, un amico, il bello comincia adesso..” ha cosi scritto Branca. Lui ci crede, la Viola ci crede.
Vittorio Massa