Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Roccelletta di Borgia laurea i Campioni Regionali Giovanili di cross

Roccelletta di Borgia laurea i Campioni Regionali Giovanili di cross

Organizzati dal Comitato Provinciale Fidal di Catanzaro, si sono svolti nella mattinata di domenica 1.3.2015 i campionati individuali e di società di cross, per le categorie esordienti, ragazzi e cadetti. Come di consueto le gare in programma hanno riscontrato tanto supporto da parte dei tecnici, ma soprattutto dei tanti familiari al seguito di ogni atleta in gara. Su un percorso ricavato in mezzo ai campi, a Roccelletta di Borgia, ha dato inizio alle gare la categoria esordienti “C” maschi e femmine, dove la spuntano per il primo posto Pietro Aulicino (Atletica Barbas) e Maria Stella Marino dell’Atletica Minniti, che si laureano “Campioni Regionali 2015 di cross”. Tra gli esordienti “B” maschi vince Mattia Saccà della Fiamma Atletica Catanzaro, mentre nella categoria femminile prevale la compagna di squadra Marta Saraco. La gara esordienti “A” è dominata da Leandro Gattuso (Atletica Minniti) e al secondo e terzo posto si piazzano nell’ordine due atleti dell’Atletica Rendese: Francesco Carrozzo e Jacopo Pio De Luca.

Sempre un assolo l’arrivo degli esordienti “A” femminile, che ha visto tagliare il traguardo in solitaria Angela Colistra (Violettaclub) che distacca le inseguitrici, Valeria Gattuso e Veronica Rita Marino, entrambe dell’Atletica Minniti DI Reggio Calabria, che seguono nell’ordine. Animata fino alla fine la gara della categoria ragazzi, dove Antonio Gabriele Marino (Atletica Minniti) certo delle sue forze, tiene a bada il diretto avversario, Giuseppe Pancione (Atletica San Costantino) che nel finale si produce in un discreto allungo nel tentativo di agguantare la prima posizione. Per entrambi i complimenti da parte del Maestro Pasquale Mazzeo, che ha seguito la gara con la solita attenzione, unitamente a Maurizio Leone, Tecnico del mezzofondo facente parte dello staff tecnico delle Fidal Calabria. Al terzo posto si colloca Giuseppe Palermo dell’Atletica Amica di Catanzaro. Senza storia, la gara ragazze, visto che la prima arrivata, Annagiulia Gigliotti (CSG CZ Lido) ahimè, ha gareggiato senza nessun avversario. Segue la partenza delle atlete della categoria cadette, che vede schierate al via cinque atlete e, tra queste, la più titolata per la vittoria, non smentisce i pronostici, per cui Giulia Romeo (Violettaclub) completa i 2000 metri del percorso in 7:08; al secondo posto si paizza Sabrina Reda dell’Atletica Rendese e la terza posizione va a Sabrina Lio della Milonrunners di Crotone. Infine, si presentano sulla linea di partenza gli atleti della categoria cadetti maschile, dove il marocchino Ayoub Idam, che gareggia per l’Atletica Runners 2012 di Crotone, fa il vuoto sin dall’inizio della gara, non dando alcuna possibilità al compagno di squadra Simone Biase, di poterlo impensierire. I due atleti, nell’ordine chiudono la gara, di 2,5 km. in 7:08 per Idam e 7:44 per Biase. Al terzo posto giunge Alessio Carrozzo dell’Atletica Rendese, col tempo di 7:50. Per la cronaca, i primi cinque arrivati tra le cadette e i cadetti, sono convocati per far parte della rappresentativa Calabria, che giorno 15 marzo dovranno difendere i colori della nostra regione ai Campionati Italiani di Cross di Fiuggi ed a loro va, forte, il nostro “in bocca al lupo”. Per quanto riguarda le classifiche di società, nella categoria Cadetti vince l’Atetica Runners di Crotone; nelle Cadette prevale la Violettaclub; l’Atletica Amica s’impone nella categoria Ragazzi, mentre tra le ragazze vince il CSG CZ Lido, che conquista il primo posto pure nelle categorie Esordienti “A” e “C” maschile e “B” femminile; La Fiamma Atletica Catanzaro vince nella categoria “B” maschile e l’Atletica Minniti s’impone nella categoria “A” e “C” femminile.
fonte: fidalcalabria.it